Londra 2012 cerimonia di chiusura olimpiadi, arrivederci a Rio 2016

Londra 2012 cerimonia di chiusura olimpiadi – Per l’ultima giornata delle olimpiadi 2012, Google ci regala uno ‘scarabocchio party‘. L’insieme di tutti i doodle proposti fino ad esso, in un unico rettangolo parallelo e ondeggiante. Vediamo sfilare le campionesse di nuoto sincro, l’atleta con l’arco, i campioni dei pesi massimi, le ginnaste dell’atletica ritmica e leggera, per non parlare poi del lanciatore del peso che si accinge a scaraventare la ‘o’ di google molto lontano, e ancora uno spadaccino, sicuramente italiano visto i risultati grandiosi riportati dalla scherma azzurra in questa disciplina. Si vedono ancora giocatori di ping pong, canoisti, corridori, tuffatrici, tutti sul prato dell’hockey e la chioma fluente della campionessa del salto con l’asta. Insomma, un sunto di tutti i doodle di google compresi quello dedicato ai giochi di squadre come il calcio e il basket e le lettere del logo-tipo di bigG festeggiano insieme a loro.

Grandi emozioni durante queste olimpiadi, soprattutto per gli italiani che attualmente sono a quota 23 medaglie (8 ori, 7 argenti e 8 bronzi). La cerimonia di chiusura, come si evince dal doodle sarà una grande festa non solo per gli atleti ma per tutto il pubblico che, dal vivo e da casa, hanno seguito i giochi olimpici. Grandi effetti speciali e show di tutto rispetto ci aspettiamo questa sera anche se diciamola tutta, Londra non si è giocato le sue carte migliori in quanto ad artisti che movimenteranno la serata. Ci saranno i concerti live dei One Direction, The Who, George Michael, Jessie J, Spice Girls e Muse. E forse solo quest’ultimi alzeranno il livello musicale della serata. Se non altro sarà divertente rivedere le Spice Girls tutte assieme, soprattutto per i fan della generazione anni ’90 che sono cresciuti con il mito di queste 5 ragazze tutto pepe che hanno venduto milioni di dischi.

Lo spettacolo si intitolerà The Symphony of British Music organizzato da Kim Gavin (organizzatore del concerto in morte di Lady D.). Iniziare alle ore 221:00 (22 ore italiana) e durerà 2 ore e 45 minuti. Tuttavia dalle prove che si stanno svolgendo queste ore sembra che gli artisti siano molti di più e si annoverano nomi come: Annie Lennox, il chitarrista dei Queen Brian May, Kate Bush, Fatboy Slim, Kaiser Chief, i Pet Shop Boys e Tinie Tempah.

Sembra comunque che la Gran Bretagna abbia da offrirci uno show unico a prescindere dalle star scelte, infatti, David Arnold, direttore musicale delle cerimonia (e autore delle colonne sonore degli ultimi film di James Bond) ha dichiarato di aver arrangiato oltre 30 pezzi classici inglesi: “Il mio obiettivo – ha detto – è che chi ci guarda possa dire: ecco, siamo noi, questa è davvero la Gran Bretagna“.

GLI ATLETI – Anche loro sfileranno durante le esibizioni, ogni nazionale sfoggerà il proprio campione come portabandiera. Quella della Gran Bretgna sarà Ben Ainslie, con ben 4 medaglie d’oro, l’atleta di maggior successo nella storia della vela olimpica. Mentre il portabandiera di chiusura italiano sarà Daniele Molmenti, 28 anni, medaglia d’oro nel kayak K1. Ricordiamo che per la cerimonia di apertura dei giochi olimpici la nostra portabandiera è stata una fierissima Valentina Vezzali vincitrice del bronzo nella disciplina della scherma individuale e medaglia d’oro nella scherma a squadre.

LA REGINA – Sembra essere in dubbio la partecipazione della Regina Elisabetta II. Durante l’inaugurazione alle olimpiadi 2012 è stata oggetto di sense of humor per il suo abbigliamento da ‘bond girl‘, una mossa gradita dal pubblico inglese. Per quanto riguarda festeggiamenti di questa sera sembrerebbe che la sua presenza si limiti ad un più formale videomessaggio.

Ora dovremo aspettare altri 4 anni per rivedere i nostri campioni ed eleggerne di nuovi. I prossimi giochi olimpici si terranno a RIO 2016 e ci sarà infatti il passaggio di bandiera dal sindaco di Londra Boris Johnson ad Eduardo Paes sindaco di Rio de Janeiro e qui i turisti beccheranno due piccioni con una fava, unendo l’utile al dilettevole. Una vacanza di sole e mare legata alla visione di una delle manifestazioni sportive più importanti e antiche del mondo.

LE GARE DI OGGI – E’ ultimo giorno anche per l’Italia che ha il piacere di sfoggiare ancora qualche azzurro dopo le medaglie di ieri conquistate da Carlo Molfetta nel taekwondo (or0) e l’argento di Clemente Russo, il pugile di Marcianise, nei pesi massimi. Oggi ci sarà Cammarelle nei pesi supermassimi e l’Italia maschile di pallanuoto i quali, di sicuro, porteranno a casa una medaglia cad, bisogna solo attendere per sapere se sarà d’oro o d’argento. Ma ci saranno anche le ‘azzurre‘, o meglio le ‘farfalle‘ della ritmica ad esibirsi per riscattarsi dallo smacco di Pechino 2008.