Londra 2012 ginnastica ritmica: doodle vintage e le azzurre in gara

Londra 2012 ginnastica ritmica – Il buongiorno di bigG, oggi, è ritornato ai buoni vecchi doodle statici, dedicato ancora una volta alle olimpiadi con uno scarabocchio stile ‘cartoon‘ per la disciplina della ginnastica ritmica. Tutto al femminile, con colori ed effetti vintage vediamo una ‘farfalla‘ volteggiare con il suo nastro formando le due ‘oo’ di Google .

LA DISCIPLINA – La ginnastica ritmica è una disciplina della ginnastica e uno sport olimpico femminile, di squadra (introdotto nel 1996), individuale (introdotto nel 1984) o a coppie (quest’ultima non è specialità olimpica). Le ginnaste individuali devono sostenere quattro rotazioni (ossia eseguire quattro esercizi) con attrezzi differenti tra cerchio, palla, clavette, nastro e fune. Per le squadre invece gli esercizi sono due, più lunghi, fino a 2.30 minuti; nella prima delle due prove le ginnaste hanno tutte lo stesso attrezzo, mentre nella seconda vengono usati due tipi di attrezzi. Come per le individualiste, anche per le squadre le rotazioni degli attrezzi sono stabilite dalla FIG (Federazione Internazionale Ginnastica)

Ieri, in questa categoria, si è svolta la fase di qualificazione, dove vediamo le splendide ‘farfalle‘ azzurre passare il turno per la ritmica a squadre formata da Elisa Blanchi, Elisa Santoni, Romina Laurito, Anzhelika Savrayuk, Marta Pagnini e Andreaa Stefanescu, arrivando seconde dietro la Russia, a dividerle solo un punteggio pari a 0,575. Intanto dovremo aspettare domenica 12 agosto per la gara finale e chissà se avremo la gioia di vedere le nostre italiane sul quel podio che ci è stato scippato durante Pechino 2008.

In quanto alla ritmica individuale a Londra l’italiana, Julieta Cantaluppi, non è riuscita a qualificarsi. Tuttavia il suo sedicesimo posto è un ottimo risultato visto che nel nostro Paese non c’è una grande cultura rispetto a questo sport, e che in fin dei conti è davvero difficile, se non impossibile, battere le atlete dell’est, in particolare le russe Daria Dmitrieva ed Evgeniya Kanaeva.

GLI AZZURRI DI OGGI IN GARA – Gli italiani tiferanno sicuramente per Clemente Russo, in finale nella boxe categoria 91 kg e sulla marcia femminile con Giorgi e Riguado che cercheranno di portare a casa un buon risultato. Altre gare importanti sono sicuramente la Marcia uomini e Mountain bike donne. Inoltre, oggi pomeriggio, si disputerà la finale calcio maschile