Olimpiadi 2012: argento per Federer battuto da Murray

OLIMPIADI – Continua la maledizione olimpica per lo svizzero Federer, niente oro neanche a Londra. Nella finale sull’erba storica di Wimbledon vince l’idolo di casa Murray. Lo svizzero numero 1 mondiale, 7 volte vincitore del grande slam inglese, non entra mai nel match, e subisce un netto 3-0. Per il britannico vittoria in un’ora e 56 minuti, con parziali nettissimi: 6-2, 6-1, 6-4. Per Federer, 31 anni, è forse svanita l’ultima possibilità di aggiungere al suo palmares ricchissimo, la vittoria olimpica. Per il britannico numero 4 del ranking, è la vittoria più prestigiosa della sua carriera, che conta 4 finali di slam perse, l’ultima proprio un mese fa, con lo svizzero, sull’erba che oggi gli ha regalato l’oro olimpico.

Medaglia di bronzo all’argentino Del Potro che batte 7-5,6-4 Djokovic.