Olimpiadi 2012, Canoa: Josefa Idem fuori dal podio, ma è leggenda!

OLIMPIADI LONDRA 2012 – Josefa Idem non riesce a entrare in zona podio nella finale della canoa K1 500m delle olimpiadi 2012. Per l’atleta tedesca, naturalizzata italiana dopo il matrimonio con l’allenatore Guglielmo Guerrini, resta l’impresa di aver partecipato a 10 finali in 8 olimpiadi diverse.

La canoista raggiunge due record: con 8 partecipazioni, da Los Angeles 1984 a Londra 2012, a 48 anni, è la prima italiana di ogni tempo per numero di Giochi olimpici disputati a pari merito con i fratelli Piero e Raimondo D’Inzeo, impegnati negli sport equestri. A livello mondiale, è l’atleta femminile con più Giochi olimpici disputati in assoluto.

Josefa Idem, che vanta nel suo lungo palmares 1 oro (Sydney 2000), 2 argenti (Atene 2004 e Pechino 2008) e 2 bronzi (Los Angeles 1984 con la Germania e Atlanta 1996) olimpici, chiude quinta la gara odierna vinta dall‘ungherese Kozak. L’argento va all’ucraina Osjpenko, l’atleta che per 4 millesimi vinse l’oro a Pechino, “sottraendolo” proprio alla nostra Idem; bronzo alla sudafricana Osjpenko. Tra il podio e la Idem anche la svedese Paldanius.

Josefa Idem, 5 ori, 9 argenti e 6 bronzi mondiali oltre a 9 ori, 1 argento e due bronzi  europei, a fine gara annuncia l’addio alle competizioni, niente Rio tra 4 anni. Chiude senza vincere l’ennesima medaglia olimpica, ma Josefa Idem entra di diritto nella leggenda sportiva.