Olimpiadi 2012, taekwondo: Sarmiento è bronzo!


OLIMPIADI 2012 – Arriva dal taekwondo la medaglia numero 21 per la nostra nazionale alle Olimpiadi 2012 di Londra. A regalarcela è Mauro Sarmiento, ventinovenne di Casoria, città alle porte di Napoli. Dopo l’argento vinto a Pechino nel 2008, l’atleta oro ai mondiali militari del 2010, vince la medaglia di bronzo nella categoria 80kg.

Per Sarmiento la giornata era partita con la qualificazione ottenuta contro Abduraim, atleta del Kirgikistan, con un netto 5-1. Ai quarti il bronzo europeo del 2008, ha avuto la meglio sull’azero Azizov con un sofferto 2-1. In semifinale l’amara sconfitta subita dallo spagnolo Garcia Hemme, con il nostro Mauro che subisce il 2-1 a tre secondi dalla fine dell’incontro. Nella finale per il podio più basso il casoriano Sarmiento batte con un netto 4-0 l’afgano Nesar Ahmad Bahawi.

Una medaglia di bronzo che è il miglior regalo per il prossimo matrimonio con Veronica Calabrese, anche lei artista marziale, quarta a Pechino e anche lei oro ai mondiali militari del 2010 nella categoria 57 kg.

Con questa medaglia l’Italia raggiunge quota 21 medaglie, divise in 7 ori, 6 argenti e 8 bronzi. A 48 ore dal termine di queste olimpiadi londinesi, con ancora un bel pò di medaglie da assegnare, la nostra nazionale si mantiene in decima posizione nel medagliere, sempre guidato dagli Usa 41 ori – 26 argenti e 26 bronzi, che hanno staccato la Cina 37 ori, 25 argenti e 20 bronzi. Chiude il podio del medagliere la Gran Bretagna 25 ori, 15 argenti, 15 bronzi. Nel nostro mirino Australia (7-14-10), Ungheria (8-4-3) e la Francia (8-9-12), fuori portata la Russia (15-21-24), la Corea del Sud (12-7-6) e la Germania (10-17-11). Alle nostre spalle Olanda (6-5-8), Kazakistan (6-0-0) e Giappone (5-14-15).