Olimpiadi 2012 volley: brutto ko per gli azzurri

Brutto ko per l’Italvolley nell’ultima partita del girone di qualificazione alle Olimpiadi 2012 di Londra. Il sestetto allenato da Berruto esce sconfitto nel match contro la Bulgaria, allenata dall’italiano Camillo Placì, con un netto 3-0 (30-32, 20-25, 19-25) dopo un’ora e 26 minuti di gioco. Persa l’occasione di chiudere al primo posto nel gruppo A delle Olimpiadi 2012 e sfruttare la clamorosa sconfitta della Polonia contro l’Australia, invece finiamo in ultima posizione e nei quarti troveremo la forte nazionale degli Stati Uniti (domani). Gli azzurri giocano bene il primo set, molto combattuto e perso sul filo di lana dopo che gli azzurri avevano annullato 5 set point ai bulgari. Il secondo inizia bene per i nostri, ma troppi errori in battuta e in attacco permettono alla Bulgaria di piazzare il break e vincere. Terzo parziale pari fino al 17-17, ma i bulgari con l’ennesimo break a loro vantaggio volano verso il successo. Quarti Olimpiadi 2012 volley: Bulgaria-Germania, Argentina-Brasile, Italia-Stai Uniti, Polonia-Russia.

ITALIA: Mastrangelo 4, Savani 6, Fei 5, Travica 3, Lasko 14, Zaytsev 15, Papi, Boninfante, Birarelli, Parodi. Liberi: Giovi e Bari. Allenatore: Berruto. BULGARIA: N.  Nikolov 5, Aleskiev 13, Sokolov 21, Salparov, Penchev, Skrimov, Yosifov 10, G. Bratoev 2, Todorov. Non entrati: V. Bratoev, Dimitrov, V. Nikolov. Allenatore: Naydenov. Spettatorei: 14000.