Albert Booty Pop, rapper di 6 anni dalle note troppo esplicite!

Booty Pop – Si può definire prodigio un bambino che reppa in questo modo? Indotto da chi la sa lunga sui video virali e come incrementare le visite sul proprio canale youtube, ecco che un ragazzino di 6 anni canta rimando il sesso. Il suo nome è Albert Roundtree Junior, in arte Booty Pop, proprio come il titolo della sua canzone.

Nel video cambia più volte abbigliamento e in maniera totalmente disinibita intona le sue rime più che baciate tra un didietro e l’altro, come se niente fosse. Fa allusioni ai bollenti spiriti che queste donne scatenano in lui e come riuscirebbe a spegnerli per colmare il desiderio. E’ scontato dirvi che il fenomeno made in USA ha già conquistato il web, ma suscitando quali reazioni? Intanto questo è parte del testo: ′Io sono il ragazzo più cattivo in città, tu la più sensuale ragazza che ci sia. Possiamo divertirci stanotte, perchè entrambi ci sentiremo meglio. Tu puoi essere la mia super ragazza, io sono l’unico a sconvolgere il tuo mondo. Posso far muovere il tuo sederino′.

Dai contenuti erotici più che espliciti è stato subito oggetto di polemica contro la Froze-N-Time Productions che ha girato il video su richiesta dei genitori del bambino affinché il loro ‘pargoletto‘ diventasse una star. Il presidente della produzione, Tyler Council, dichiara al Miami New Times: «E’ nato come uno scherzo, e circa il 30% delle persone che guardano lo trovano divertente. Io ancora non me ne pento. Ci sono cose ben più gravi al mondo, come ad esempio la guerra in Iraq». Beh sia il web che gli esperti non hanno gradito questa trovata ‘virale‘.

A questo punto bisogna chiedersi se i disinibiti sono i genitori o il bambino, che tuttavia è solo esecutore di un pezzo totalmente inappropriato per i suoi pensieri. Gli internauti più irati hanno dichiarato: “Mandatelo a giocare con gli altri bambini a nascondino per favore“. Oppure “In carcere i genitori!! subito!! Spero che lo affidino ad una famiglia che gli eviti un futuro di sicura autodistruzione” (YOUMEDIA)

Tuttavia anche gli esperti si espongono, come la pischiatra Ketigh Ablow dichiarando su Fox News:

Si tratta di abuso minorile da parte delle ragazze che hanno partecipato al video e facevano gesti sensuali nei suoi confronti, della produzione e dei genitori che ne hanno dato il permesso. Mi chiedo come questi ultimi non siano in carcere

Ovviamente la sua scalata verso il successo, dopo il videoclip postato il 2 luglio scorso, non si ferma qui! E ai 2 milioni di visualizzazioni si somma l’uscita di un nuovo singolo. Contro ogni espressione di sdegno i genitori di Roundtree Jr., originario della Florida, ripropongono la loro baby star in un video dal titolo ‘Girls, girls, girls e non osiamo immaginare cosa dirà questa creature nel prossimo singolo. Si urla allo scempio e speriamo, almeno, si limiti a cantare e reppare come nel suo primo ‘successo‘. Migliore, invece, è il consiglio dato dal dottor Boyce Watkins, su KultureKritic.com, il quale ha dichiarato che queste immagini possono influire negativamente sui bambini che lo vedono. Quindi, l’invito è quello di non farlo vedere ai propri figli e stare tuttavia attenti nonostante youtube inserisca il limite della maggiore età per la visualizzazione di questo tipo di contenuti.