Ruba un auto con la maglia della Juventus, originale ma non passa inosservato


Non conosciamo la natura di questa scelta, tuttavia il ladro ‘sportivoindossava la maglia della juventus per rubare un auto che era in sosta. Ha pensato di passare inosservato con quella t-shirt, ma non è stato così, anzi… l’occhio allenato degli agenti han deciso di fermare il giovane con un fare molto sospetto che si aggirava tra le auto parcheggiate per mettere a segno il suo colpo. Tuttavia va riconosciuta la sua originalità nell’abbigliamento; l’uomo operante nel quartiere Piano di via Giordano Bruno ad Ancona, è stato sorpreso in possesso di un martelletto infrangi-cristalli che avrebbe utilizzato per forzare le porte delle autovetture.

Non è stato colto in flagranza di reato e la Polizia non l’ha denunciato, anche se il 32enne ha precedenti penali per furto. La vicenda è accaduta stanotte, le forze dell’ordine gli hanno trovato questo martelletto in tasca simile a quello utilizzato per rompere i finestroni dei bus, in caso di incendio o necessità. Tuttavia al giovane è stata solo sequestrata l’arma e ovviamente la maglia juventina. L’unica cosa che sono riusciti ad ottenere gli abitanti della zona, da questa vicenda, è un’intensificazione di controlli antifurto.

Ora avranno di che lamentarsi i tifosi della juve, che vedono macchiata la loro preziosissima maglia da un ladro bizzarro che ha pensato di passare inosservato per la grande popolarità della squadra e dei tifosi che indossano quotidianamente la loro maglia del cuore.