‘The Dark Knight Rises’ sfiora i 900 milioni

Con un incasso di altri 11,1 milioni di dollari nell’ultimo week end, ‘The Dark Knight Rises’ di Christopher Nolan con Christian Bale, Anne Hathaway e Morgan Freeman si avvicina considerevolmente alla quota incredibile di 900 milioni di dollari. Negli Usa ‘The Datrk Knight Rises’ ha raggiunto un totale di 409.9 milioni (indietro rispetto al predecessore che a questo punto era a 450), superato ‘Hunger Games’, mentre nel resto del mondo (ad eccezione di Cina, Italia dove uscirà il prossimo 29 agosto e Grecia) guadagna 487.8 milioni di dollari (invece qui superato il precedente ‘Il Cavaliere Oscuro’) e raggiunge il totale di 897.7 milioni di dollari, attestandosi in 22esima posizione dietro ‘Jurassik Park’ (uscito nel 1993) di Steven Spielberg tra i film di maggiore incasso di tutti i tempi.

Nell’ultima settimana al box office americano ‘The Dark Knight Rises’ è sceso in sesta posizione dopo cinque settimane dalla sua uscita. La vetta la conquista la new entry ‘The Expendables 2’ (I Mercenari 2 in Italia) di Simon West con Sylvester Stallone, Jason Statham, Arnold Schwarzneger, Chuck Norris, Dolph Lundgren, Jean-Claude Van Damme, Bruce Willis, Jet Li e Liam Hemsworth con 28.750.000 milioni di dollari. Scende in seconda posizione ‘The Bourne Legacy’ (in Italia il 7 settembre) che in incassa altri 17 milioni e sfiora i 70 totali, senza contare i 18,2 milioni raccolti in tutto il mondo. Sul gradino più basso del podio per il film di animazione ‘ParaNorman’, anche in versione 3D, di Chirs Butler e Sam Fell che porta a casa 14 milioni di dollari nella sua prima settimana di uscita nelle sale. Quarta posizione per ‘The Campaign’ con altri 13.4 milioni di dollari e una cifra complessiva di 51 milioni.