Timu: la piattaforma ahref per l’informazione partecipativa (VIDEO)


Crisi e creatività sono due parole molto importanti nella storia di questo Paese. Creatività è una parola che rimanda al concetto di lavoro che con il suo valore rappresenta un moltiplicatore di opportunità. E’ questa la filosofia che vuole diffondere Vincenzo Moretti, docente presso l’Università di Salerno, attraverso timu, la piattaforma sviluppata da  <ahref per perseguire un obiettivo: sostenere i cittadini attraverso un’informazione partecipativa, utilizzando internet e i social media.

Produrre informazione di qualità è lo scopo della Fondazione ahref e Fondazione Di Vittorio su Timu, il civic media realizzato per storyteller e citizen reporter. Ma come si procede? Al fine di promuovere valori, idee ed iniziative, è stata utilizzata una metodologia che utilizza  i principi della retorica e della narratologia, creando racconti in cui il pubblico riesce a riconoscersi: lo Storytelling.

L’idea è quella di raccontare l’Italia attraverso la passione e il rispetto degli italiani nei confronti del proprio lavoro attraverso storie di persone normali che provano soddisfazione quando fanno bene qualcosa, indipendentemente da quello che si fa, contribuendo in questo modo al miglioramento e al futuro del proprio Paese.

Le fondazioni hanno lanciato un’inchiesta che parla di storie di lavoro, partendo da un metodo condiviso e da 4 regole: accuratezza, indipendenza, legalità e imparzialità. Le storie che si raccontano, quelle vere, hanno il compito di prendersi cura di noi e sono proprio loro che danno la possibilità di favorire un miglioramento culturale, spostando l’attenzione dal valore della ricchezza, al valore del lavoro.  Lo scopo di questo progetto è il maggior coinvolgimento possibile, affinchè non ci sia un solo Omero che racconti storie di eroi, ma tanti Omero che raccontino di persone comuni, che ogni giorno affrontano al meglio la propria giornata, impegnandosi e amando quello che fanno.