Bip Mobile: il primo operatore telefonico italiano low cost

BIP MOBILE – La nuova compagnia telefonica si presenta come operatore low cost che avrà una sola tariffa e non funzionerà per abbonamento.
L’avvio dei servizi è stato annunciato oggi dall’ad e fondatore, Fabrizio Bona: bip Mobile è la novità, ha detto, «pronta a cambiare, per sempre, lo scenario delle telecomunicazioni mobili in Italia».
Il nuovo operatore si avvale dell’outsourcing per quasi tutte le funzioni (rete radiomobile, distribuzione, information technology e servizi di rete) e della tecnologia di ultima generazione Umts.
Bip Mobile ha scelto come enabler un’azienda danese, Telogic, che offre servizi innovativi e altamente qualificati.
L’obiettivo di bip Mobile, i cui azionisti di maggioranza sono la famiglia Giacomini con il 66,7% e la famiglia Bona con il 25,3%, è quello di raggiungere 1 milione di clienti entro il primo anno di attività, 5 milioni nell’arco di 4 anni.

BIP MOBILE TARIFFE – L’offerta si chiama ”3×3” e prevede chiamate verso tutti gli operatori di telefonia fissa e mobile a 3 centesimi al minuto per sempre, con scatto alla risposta del costo di 16 centesimi ed il carico del costo avverrà a scatti anticipati di 30 secondi. La stessa tariffa si applica, inoltre, anche alle chiamate al 4115 per ascoltare i messaggi ricevuti in Segreteria. Per le video-chiamate invece verrà applicato un costo tariffario di 1€ al minuto verso tutti i numeri nazionali, sempre con scatti anticipati di 30 secondi e scatto alla risposta 16 centesimi.

Gli SMS verso tutti i numeri costeranno 12 centesimi mentre gli MMS, sempre verso tutti, a 1 euro.
In assenza di opzioni internet e solo per i giorni di effettivo utilizzo, la tariffa base per la navigazione internet è di 1€ al giorno fino a 50MB di traffico incluso, al superamento dei quali sarà addebitato 1€ per ogni 50MB ulteriori di navigazione. Per risparmiare sui costi di questo tipo di servizio, sarà possibile attivare l’opzione Megabip Smartphone.In fase promozionale è prevista un’autoricarica di 3 centesimi per ogni SMS ricevuto valida fino al 30 Giugno 2013.

La stessa tariffa di 3 centesimi al minuto vale anche verso Cina, India e numeri fissi di Albania, Romania e Marocco.
Il prefisso utilizzato da Bip Mobile è 373.

BIP MOBILE SRL – I vertici di Bip Mobile si sono rivolti all’Antitrust lamentando pressioni da parte di Telecom Italia, Vodafone e Wind per rendere difficile alla compagnia telefonica l’accesso ai canali di distribuzione. L’organismo di vigilanza ha aperto un’istruttoria per verificare la consistenza della denuncia.
Bip Mobile investirà 100 milioni in pubblicità entro il 2014, e 20 milioni entro la fine dell’anno. Il ritmo degli investimenti pubblicitari dipenderà anche dalla risposta che riceveranno.
La pubblicità sarà concentrata sulle reti Mediaset «perché fra i loro pubblico è presente l’intero bacino dei clienti che ci interessano», ha detto l’Ad.