Cancro: uomo guarisce con dieta vegetaria e tanto ottimismo

CANCRO AL COLON – All’inizio di quest’anno ad Allan Taylor, settantottenne ex ingegnere petrolifero di Middlesbrough (Regno Unito), avevano diagnosticato un tumore aggressivo al colon peggiorato e inoperabile.
Dopo un intervento e tre mesi di chemioterapia per combattere il cancro al colon che lo aveva colpito, ad aprile Taylor aveva ricevuto la notizia sul peggioramento delle sue condizioni di salute: il tumore si era infatti diffuso anche all’intestino tenue.
Al pensionato restava ancora poco tempo da vivere, eppure in quattro mesi, semplicemente cambiando la propria dieta, è riuscito a liberarsi della malattia.
Allan, armato di una gran dose di ottimismo e di speranza, subito dopo la diagnosi si è messo a navigare su internet e ha messo a punto un nuovo regime alimentare eliminando carne rossa e latticini, sostituendoli con 10 porzioni di frutta e verdura crude al giorno, prediligendo l’utilizzo di curry, orzo selvatico in polvere, semi di albicocca e integratori di selenio (per una spesa media di 30 sterline alla settimana).
All’inizio di agosto la notizia della guarigione: gli esami strumentali non mostravano più alcuna traccia delle anomalie riscontrate nell’intestino tenue.

«Ero determinato a mantenere un atteggiamento positivo – ha dichiarato Taylor in un’intervista al Sunday Mirror – ho deciso di trovare una soluzione, digitando sui motori di ricerca del web l’espressione ‘cure per il cancro al colon’».