Coppa Davis Napoli 2012: l’Italia ritorna nella Serie A del tennis

NAPOLI – L’Italia del tennis torna, dopo un anno di purgatorio, nel Gruppo Mondiale della Coppa Davis. Ieri il secondo giorno dei play off spareggio era terminato con gli azzurri in vantaggio di 2-1. Dopo le due vittorie nei singolari di Andreas Seppi e Fabio Fognini, il Cile si è aggiudicato il doppio grazie alla coppia Paul Capdeville- Jorge Aguilar che hanno superato i nostri Bracciali e Seppi in quattro set con il punteggio di 6-4, 4-6, 6-2, 6-1. All’Arena del Tennis di Napoli stamane andava in scena il terzo singolare di questa Coppa Davis 2012, di fronte c’erano il numero uno azzurro Seppi (28 delle classifiche mondiali) e il numero uno cileno Paul Capdeville (numero 128), quest’ultimo dimostratosi molto scorretto e antisportivo nei confronti del nostro Fognini.

L’altoatesino non ha deluso il numeroso pubblico accorso alla Rotonda Diaz per sostenere l’Italia in questo spareggio che vale il tabellone principale della Coppa Davis. Seppi, come al solito, ci mette tempo ad entrare in partita permettendo al cileno di resistere sino al 3-3 nel primo set. Poi il suo gioco sale d’intensità e, grazie anche al servizio sempre incisivo, strappa la battuta all’avversario e vola sino al 6-3. Il secondo set non ha storia, l’azzurro sale subito fino al 4-0 per poi chiudere 6-1 in soli 55 minuti di gioco totali. Nel terzo set Andreas conquista il break e va sul 2-0, ma Capdeville ha una reazione di orgoglio e risale sul 2-2. Sul 4-3 l’italiano ottiene un altro break e va sul 5-3, andando a servire per il punto che vale la vittoria. Tutto facile, game chiuso a 0, 3-1 al Cile e Italia che approda nella Serie A del tennis.

Oggi l’ultimo match di singolare (ininfluente) dei play off di Coppa Davis 2012.