Formula 1: Lewis Hamilton passa alla Mercedes

Adesso è ufficiale, Lewis Hamilton è il nuovo pilota della Mercedes per la stagione 2013. Il pilota britannico dice addio alla McLaren, che lo ha cresciuto da quando aveva 13 anni e dove ha vinto anche un mondiale piloti di Formula 1, e andrà a sostituire Michael Schumacher. L’annuncio ufficiale ancore deve arrivare, ma secondo la stampa britannica Hamilton ha raggiunto un accordo con la casa di Stoccarda mercoledì (quando si è riunito il consiglio di amministrazione), sulla base di un contratto triennale con ingaggio di 19 milioni di euro a stagione e la possibilità di sfruttare i diritti di immagine. Proprio quest’ultima clausola aveva fatto saltare ogni tentativo della McLaren di far firmare il rinnovo ad Hamilton. A questo punto la Mercedes scarica il sette volte campione di F1 Michael Schumacher.

Alla McLaren non sono rimasti comunque a guardare. La squadra di Woking stamattina ha annunciato il dopo Hamilton, avendo fatto firmare un contratto pluriennale al 22enne messicano Sergio Perez, pilota della Sauber. Perez, che era sotto osservazione da parte della Ferrari per un possibile dopo Massa  ma alla fine ritenuto ancora acerbo, con la scuderia svizzera aveva ottenuto in due anni tre podi e un totale di 80 punti. Adesso avrà una  grande occasione nel 2013 e troverà Button come compagno di team. Per Michael Scumacher si prospetta un ritiro definitivo, ma si parla anche (vista l’uscita di scena di Perez) di un possibile approdo alla Sauber.