32.6 C
Napoli
mercoledì, Agosto 4, 2021

I Cesaroni 5: riassunto terza puntata. Stabili gli ascolti!

Le storie pi lette

I Cesaroni 5 sono andati in onda con la terza puntata giorno 28 settembre. Gli ascolti tv si sono aggirati intorno ai 4,5 milioni di telespettatori, con uno share pari al 19%, dati che confermano il calo di ascolti della seconda puntata. Ma cosa avranno combinato la scalmanata famiglia della Garbatella?

PRIMO EPISODIO – Segnalibro nel cuore: Ezio presenta ai suoi amici Giulio e Cesare un’amica di vecchia data, Dinamo, nonché sua ex fiamma. L’arrivo di Dinamo sconvolge un po’ gli animi del gruppo, soprattutto Stefania e Lucia dal momento che proprio Dinamo propone agli uomini di creare un Roma Club nell’ex negozio di Barilon. Stefania, indispettita, propone invece a Lucia di aprire una libreria creando così scompiglio tra i due gruppi. Dal momento che il progetto di Stefania e Lucia sembra essere quello più apprezzato, Dinamo cerca di trovare qualche buona strategia affinchè il loro progetto spicchi il volo. L’amica di Ezio, quindi, decide di ricorrere all’aiuto di un personaggio famoso, nonché romano per eccellenza: Gigi Proietti! Ma ognuno adotta le proprie strategie, giuste o sbagliate che siano: Stefania si rende conto che il progetto rivale sta raccogliendo numerose firme dopo l’intervento di Proietti e decide quindi di scambiare i fogli dei due progetti culturali, accaparrandosi così tutte le firme destinate, invece, all’altro progetto. Giulio sembra tentennare, perchè si rende conto che se vincesse il progetto di Stefania e Lucia, quest’ultima probabilmente desisterebbe dal partire per Venezia. Intanto è guerra tra Marco e Maya! Dopo aver trascorso una notte alla stazione a causa di un litigio tra Maya, Marco e Francesco, Marco riesce a trovare l’ispirazione per comporre una canzone, che avrà per tema il suo rapporto non facile con Maya. In seguito, vediamo Maya chattare con un certo Jay che pare essere il suo ragazzo.. ma ci sono forti dubbi! Nel frattempo, arriva una batosta per Giulio: Lucia resta a Roma, ma con lei ci sarà Fabrizio!

SECONDO EPISODIO – Vero padre: La bottiglieria ha bisogno di un cameriere e mentre Giulio e Cesare ne parlano, c’è un ragazzo, di nome Corrado, che coglie subito l’occasione per candidarsi. Ma c’è un particolare, che scatenerà scompiglio in bottiglieria: Corrado e Cesare sono due gocce d’acqua! Si scatena quindi l’ipotesi che Corrado sia un figlio illegittimo di Cesare e dopo una serie di ipotesi, Giulio, Ezio e Cesare arrivano alla conclusione che Corrado è il figlio di Cesare. Ma è davvero questa la verità? Corrado, in realtà, non si era recato in bottiglieria perchè cercava lavoro, ma perché la madre, prima di morire, gli aveva detto di recarsi proprio in bottiglieria per conoscere l’identità di suo padre. Ma Cesare capisce tutto: Corrado è suo figlio, ma è nato in seguito ad una donazione di seme fatta in Svizzera. A confermare la paternità, sarà l’esame del dna, effettuato sotto suggerimento di Lucia e Stefania. Ma intanto Pamela crede che Corrado sia il cuoco del carcere dove era stata per sei mesi per spaccio di droga, e si scopre la verità sul ragazzo: Corrado non è il figlio di Cesare, ma di suo fratello Augusto. Intanto Alice e Jolanda lavorano come cameriere nel locale di Francesco, con l’intento di mettere dei soldi da parte per aprire un’attività sul web e mettere in vendita le loro creazioni di abbigliamento. Ma Francesco sembra molto preso da Alice.. Nel frattempo Mimmo supera al meglio la sua prima prova di Rugby e Alice decide di andare ad abitare da Lucia ma mentre si reca a lavoro, incontra nel sottoscale del locale Rudi con Miriam, Budino e Diego che devono fare le prove dato che hanno creato una band.

Cosa succederà nella prossima puntata? Lo scopriremo venerdì prossimo, 5 ottobre, in prima serata su Canale 5!

 

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Lutto per Silvia Toffanin: addio all'amata mamma

Lutto per Silvia Toffanin: addio all’amata mamma

0
Lutto per Silvia Toffanin. È morta oggi la madre, Gemma Parison, della conduttrice di Verissimo. A riportare la notizia è l'Ansa e pare che...
"Boss in Incognito", buona la prima: ci fa emozionare con Crik Crok

“Boss in Incognito”, buona la prima: ci fa emozionare con Crik...

0
La Crik Crok, che secondo noi produce snack salati e le patatine fritte più fresche sul mercato italiano, è anche una meravigliosa azienda diretta...

Ultimi articoli