Metropolitana Toledo di Napoli, in funzione dal 17 settembre

Il 17 settembre, apre i battenti la metropolitana Toledo di Napoli. La notizia dell’apertura, che avverrà lunedì alle ore 18.00, è stata resa nota durante la presentazione della settimana Europea della Mobilità Sostenibile, in calendario dal 15 al 23 settembreLa stazione, inaugurata lo scorso 12 aprile dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, e dal Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, si congiunge con ‘Università’ e ‘Dante’ e in futuro con Municipio, Duomo e Garibaldi. La linea 1 si amplia, quindi, con l’apertura della stazione Toledo, che renderà possibile il collegamento tra Piazza Carità e i quartieri spagnoli al resto della città.

‘Toledo’, è profonda 50 metri ed è stata progettata dall’architetto spagnolo Oscar Tusquets. Dal momento che la nuova stazione è stata costruita al di sotto della falda acquifera, l’architetto si è ispirato ai colori della luce e del mare, diventati quindi elementi artistici. Pian piano che si scende nel sottosuolo, la stazione cambia i suoi colori, attraversando il nero della terra, l’ocra del tufo e il blu del mare.

La nuova metropolitana, ha tre uscite: via Toledo, via Diaz e largo Montecalvario, quest’ultima, però, ancora in costruzione e sarà collegata attraverso una galleria di 170 metri. Toledo, rientra tra le stazione dell’arte, infatti, saranno presenti all’interno i mosaici dell’artista William Kentridge e pannelli multicolore, di Bob Wilson, raffiguranti le onde del mare. Come disse il Presidente della Regione Caldoro durante la cerimonia inaugurale, la nuova metropolitana sarà ‘Un’opera che premierà non solo la città, ma tutta la regione‘.