Napoli, Scampia: ritrovato un cadavere tra un cumulo di rifiuti

NAPOLIScampia senza pace, sembra proprio di si. Dopo essere ritornati alla ribalta per il riesplodere della faida di camorra, una nuova assurda vicenda sconvolge il quartiere. Secondo alcune notizie riportate anche da quotidiani locali, il cadavere in avanzato stato di decomposizione di un giovane, sarebbe stato ritrovato in un cumulo di rifiuti cresciuto nei pressi di un campetto di calcio presso la vela Gialla a Scampia.

Sono ancora in corso accertamenti per scoprire l’identità della vittima.
In seguito al ritrovamento del cadavere è scoppiata la protesta da parte di un gruppo di abitanti delle Vele che si è recato presso la sede della municipalità per evidenziare l’assurda vicenda scoperta nei pressi delle vele.
Il presidente della municipalità ha garantito il proprio intervento, ma è evidente che a Scampia continuano le passerelle dei politici e di pseudo intellettuali, mentre la gente continua a sopravvivere tra degrado ed abbandono.

I problemi della gente non si risolvono con le chiacchiere, la gente ha bisogno di certezze, ma negli ultimi anni il locale parlamentino ha dimostrato, e continua ancora su questa linea, a evidenziare la propria incapacità a far fronte all’ordinaria amministrazione.
L’unica alternativa sarebbe quella di mandarli tutti a casa, e risparmiare un po di risorse per il recupero del territorio,