Paralimpiadi Londra 2012: Assunta Legnante peso d’oro

LONDRA – Assunta Legnante vince l’oro alle Paralimpiadi di Londra 2012 nel getto del peso per non vedenti, categoria F11/F12, stabilendo anche il nuovo record del mondo al primo lancio con la misura straordinaria di 16,74. Per capire l’impresa compiuta dall’atleta di 34 anni, la medaglia d’argento della cinese Liangmin Zhang ha toccato solo 12,47, lontanissima dalla Legnante (alla sua prima partecipazione alle Paralimpiadi). La napoletana (è di Frattamaggiore) nel 2008 partecipò alle Olimpiadi di Pechino (detiene il record italiano indoor e outdoor), ma l’anno dopo fu costretta a ritirarsi per l’aggravarsi del glaucoma congenito all’occhio destro. Nel 2011 anche perse la vista anche all’occhio sinistro, così Assunta decise di allenarsi per puntare alle Paralimpiadi 2012 che l’ha portata a vincere l’oro a Londra.

A fine gara la dedica alla madre scomparsa: «E’ un oro che dedico a mia mamma. E’ mancata due mesi fa, me l’ho ha chiesto sul letto di morte prima di andarsene».

Ieri sono arrivati altri due ori a queste Paralimpiadi di Londra 2012 con Alex Zanardi nel ciclismo, categoria H4, e con Martina Caironi nell’atletica nei 100 m cat. T42. La Caironi ha stabilito anche il nuovo record del mondo con il tempo di 15.87, due centesimi meno del precedente. Argento per i fratelli Pizzi nel ciclismo, cat. tandem ctg B.