Ritorniamo alle mail per i messaggi privati. Facebook non è sicuro!

Dopo il fallimento di maggio scorso circa il suo debutto in Borsa, ecco un’altra giornata nera per Facebook dove le quotazioni sono crollate del 10% a 20,64 dollari. La notizia è stata divulgata da ‘Le Monde‘ in Francia. Molti utenti si sono accorti del bug clamoroso del social network più famoso del mondo e questa notizia per chi già ne era a conoscenza, e chi invece lo ha saputo solo oggi, può diventare un vero e proprio problema se non un pericolo.

Una totale violazione della privacy da quando è stata introdotta la nuova timeline. Dal 2007 al 2011 sono visibili tutti i messaggi privati, mischiati a quelli pubblici, nel riquadro che raggruppa tutti i commenti alla propria ‘ex-bacheca’.

Sembra però che non tutti i profili siano stati toccati dalla cattiva sorte e tuttavia c’è solo un modo per ovviare al problema: andare sulla propria timeline e cliccare a destra sugli anni di presenza su FB, individuare il box amici e cliccare sul pennino selezionando la voce ‘nascondi‘.

Come si difenderà Facebook da questa grave ‘falla‘ nel sistema? Quel di Palo Alto si sono fatti sentire e hanno dichiarato quello che abbiamo scoperto… ovvero che i messaggi privati del 2007-2008-2009 erano da «sempre visibili sulle pagine degli utenti». E questa è una spiegazione? Facebook ha solo da perdere in tutta questa brutta storia visto che ormai anche le chat sono, contemporaneamente, dei messaggi privati. Rischiamo davvero che tutti i nostri amici di social, se non il mondo intero, possa attingere alla nostra vita privata? Che ne dite è il caso di passare a Twitter definitivamente?