Champions’: vince il Milan, show Cristiano Ronaldo, pari City

CHAMPIONS’ – MILAN – Il mercoledì europeo segna la conclusione della seconda giornata di Champions’, e come ieri non manca qualche piccola sorpresa, come la vittoria del Milan in casa dello Zenit San Pietroburgo di mister Spalletti. La squadra di Allegri dopo il doppio vantaggio firmato Emanuelson – El Shaarawy, subisce la rimonta russa targata Hulk, Shirokov, prima di trovare la rete del definitivo 3-2 grazie all’autorete di Hubocon. Per i rossoneri tre punti fondamentali che consentono ad Allegri di tirare il fiato, e alla squadra di portarsi a 4 punti, due in meno del Malaga che in serata liquida 3-0 i belgi dell’Anderlecht, fermi con un solo punto in classifica.

Nel gruppo di ferro (D) la sorpresa è il pari rimediato solo all’ultimo minuto dal City a Manchester contro il Borussia Dortmund, Balotelli su rigore risponde a Reus. La squadra di Mancini conquista il suo primo punto, ma vede i tedeschi volare a quota 4. Percorso netto invece per il Real Madrid che all’Amsterdam Arena rifila 4 reti ai lancieri. Tripletta per Cristiano Ronaldo e gol di Benzema per i bianchi di Mou, per gli olandesi la rete di Moisander.

Nel girone A il big match tra Porto e Psg si chiude con la vittoria lusitana, grazie alla rete di Rodriguez. La vittoria consente ai biancoblu di salire a 6 punti, doppiando proprio i parigini di Ancelotti e Ibra. Psg raggiunto a quota 3 dalla Dinamo Kiev che in casa ha la meglio sulla Dinamo Zagabria con un secco 2-0.

Nel girone B a volare è l‘Arsenal, la squadra inglese batte 3-1 l’Olimpiakos, raggiungendo quota 6 in classifica. Pareggiano 2-2 Schalke 04 e i francesi del Montpellier. Per i tedeschi è il quarto punto conquistato, per i campioni di Francia il primo.

Dopo l’Europa dei “grandi”, domani sarà la volta dell‘Europa League, con 4 squadre italiane impegnate. Finora il bilancio europeo delle nostre rappresentative può dirsi moderatamente soddisfacente.