Droga: 9 quintali di hashish dal Marocco in tir, 5 arresti

Scoperto un grande carico di droga in Lombardia, 5 gli arrestati. La Guardia di finanza del comando provinciale di Torino ha sequestrato circa 9 quintali di hashish che erano nascosti all’interno di un tir fermato a Dorno, in provincia di Pavia. Tre gli arresti sul posto e altri due a Milano.

La droga proveniente dal Marocco, era stata abilmente nascosta sul camion all’interno di un doppio fondo ricreato nel pianale del tir e a cui si accedeva tramite un ben costruito elevatore attivato da un meccanismo a scomparsa. Il carico di droga era stato inoltre ricoperto da flaconi di solvente al fine di neutralizzarne l’odore che avrebbe permesso di rintracciare facilmente gli stupefacenti.

Il tir era in transito lungo l’autostrada A7 nei pressi di Dorno quando è stato fermato dai finanziari che hanno così proceduto immediatamente all’arrestato di tre uomini tra cui l’autista del mezzo ma anche il guidatore dell’auto che stava scortando il tir durante il tragitto.  Altre due persone sono state poi arrestate a Trezzano sul Naviglio quindi nel milanese, giacchè ritenute i destinatari della droga.

L’hashish che è stata sequestrata avrebbe fruttato all’incirca 9 milioni di euro sul mercato. L’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Torino e conclusasi con successo, ha senza dubbio inflitto un duro colpo ad un canale internazionale di droga che collegava il Marocco con la Spagna.