I Cesaroni 5: riassunto nona puntata. Buoni gli ascolti tv!

I Cesaroni 5, sono tornati ieri sera con la nona puntata che ha registrato un ascolto di 3.959.000 telespettatori e uno share del 15,01%. La puntata andata in onda ieri sera, era il terzo e ultimo episodio speciale di questa quinta stagione e guest star della puntata dal titolo ‘Milano andata  ritorno’ era Enrico Brignano. Di seguito, il riassunto della nona puntata de I Cesaroni:

Giulio deve condonare la mansarda ma scopre che suo padre aveva lasciato una parte della casa in eredità a suo cugino Flavio (interpretato da Enrico Brignano). Durante l’infanzia, Giulio e i suoi amici non sono mai andati molto d’accordo con Flavio ma decidono di raggiungerlo a Milano per dare l’avvio alla pratica per condonare la mansarda. Qui il cugino si finge un uomo che vive nel lusso ma in realtà lavora come assistente di un ricco uomo d’affari, il signor Alberti, che è in viaggio per alcuni giorni, motivo per cui Flavio accoglie Giulio e i suoi amici nella villa del suo capo. Il trio romano crede che Flavio navighi nell’oro e che sia fidanzato con Italia, in realtà la fidanzata del signor Alberti.

Quest’ultimo sta al gioco fin quando non propone a Giulio un ‘grande affare’ che in realtà è un motivo per estorcergli del denaro per conquistare Ilaria. Sotto l’effetto di alcool, Giulio firmerà i documenti per ipotecare la casa ma a salvare la situazione sarà il signor Alberti che una volta fatto ritorno a Milano, smaschererà Flavio. Intanto Francesco organizza nel suo locale una gara tra band alla quale partecipano i Senza Nome da una parte e dall’altra Rudi come solista il quale scriverà una canzone per Alice che gli farà vincere la gara. Marco, invece, deve andare a Berlino per un concerto e chiede a Maya di accompagnarlo in veste di fotografa. Ma mentre stanno per salire in aereo, Maya riceve una telefonata dai suoi genitori che si congratulano con la figlia per l’imminente matrimonio con Jay. Maya, quindi, decide di non partire più.