I Cesaroni 5: riassunto quarta puntata. Ascolti tv in ripresa

I Cesaroni 5, sono tornati ieri sera su Canale 5 con la quarta puntata. Ascolti tv in ripresa, finalmente, con 5.115.000 telespettatori e uno share pari al 23.68%. Ma cosa è accaduto durante la puntata speciale con unico episodio dal titolo Lontano dai pregiudizi? Di seguito, il riassunto:

UNICO EPISODIO – Lontanto dai pregiudizi: Ezio e Stefania ricordano i bei momenti trascorsi insieme durante il loro fidanzamento e l’automobile dove si appartavano per scambiarsi qualche effusione, una Alfa Arna, dove è stato concepito Walter. Ad Ezio viene un pò di nostalgia e cerca di trovare tra gli annunci di auto in vendita proprio un’Alfa Arna. Ci riesce ma, per ritirare l’auto, dovrà andare in Sicilia. Il prezzo è stracciato, la macchina infatti è in buono stato e costa solo 500 euro! Ezio quindi è più deciso che mai: l’auto deve essere sua! Con un pò di impegno, riuscirà a convince i suoi amici Giulio e Cesare ad accompagnarlo in Sicilia per ritirare l’auto.

I tre, quindi, arrivano in un piccolo paese siciliano dove apprendono che nei paraggi si nasconde un pericoloso latitante. Successivamente, vengono invitati a casa del venditore dell’Alfa e  inizialmente il trio romano crede che l’uomo sia un assassino, ma alla fine scopriranno che è solo un cacciatore di quaglie. Ezio paga all’uomo la somma per acquistare l’auto, ma al momento del pagamento Ezio è brillo e invece di dargli 500 euro come accordato, gliene da 600. Il venditore, una volta scoperto che Ezio ha pagato più del dovuto, si mette alla ricerca dei tre per restituire i 100 euro dati per sbaglio. Ma l’allegra compagnia, prima di iniziare il viaggio per fare ritorno a Roma, si perde nelle campagne della Sicilia e saranno avvicinati dal pericoloso latitante di cui si era parlato in televisione.

I tre, inizialmente, non capiscono che si tratta proprio del latitante Cannavota, anzi, pensano sia Camilleri,  il famoso scrittore siciliano. Cannavota si serve dei tre amici per pagare alcuni pizzini, ma nel momento in cui vengono a scoprire la vera identità dell’uomo, arriva il venditore dell’alfa che li salva giusto in tempo. Cannavota, infatti, aveva iniziato a scavare una buca per uccidere i tre amici. Distrutti, i tre si mettono finalmente in viaggio per Roma e quando arrivano nella loro città, sono accolti da un gran delirio. Ma la festa non è per loro, bensì per Sergio Muniz, invitato da Stefania e Lucia per l’apertura della libreria. Intanto, Marco va a prendere sua figlia a Parigi ma i due non sembrano andare molto d’accordo. Sarà Maya a suggerire a Marco come comportarsi con la figlia e i suoi consigli faranno in modo che tra Marco e sua figlia si instauri un legame molto più forte.

Nel frattempo, la band composta da Miriam, Rudy, Diego e Budino è pronta per la loro prima esibizione, ma salterà tutto quando Rudy scoprirà che Diego e Miriam si stanno baciando. Cosa succederà nella prossima puntata? Lo scopriremo venerdì prossimo, 13 ottobre, durante la quinta puntata de I Cesaroni 5.