Terremoto oggi, continua lo sciame sismico nel Pollino. Scosse nel Pacifico

TERREMOTO OGGI, POLLINO – Maltempo e Terremoti non abbandonano l’Italia e la terra trema ancora. Una nuova scossa è stata registrata nel massiccio del Pollino,  al confine tra Basilicata e Calabria, tra Potenza e Cosenza, con una magnitudo di 2.7 alle ore 5:59. In questa zona è attivo da oltre un anno uno sciame sismico che ha registrato più di 600 scosse. Per adesso sembrano esserci segnalazioni di danni a cose e/o persone.

In base a quanto rilevato dall’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) il sisma ha avuto un ipocentro a 8,3 km di profondità con epicentro in prossimità dei comuni potentini di Rotonda e Viggianello, e di quelli cosentini di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno.

Anche a Livorno, ieri, è stata registrata una scossa di terremoto con magnitudo 2, intorno alle 16:59 a circa 6 km al largo della costa della città. In base ai rilievi dell’Ingv, l’ipocentro del terremoto è avvenuto a 7,7 km di profondità e anche qui non è stato registrato nessun danno.

OCEANO PACIFICO – Una forte scossa di terremoto è stata invece registrata in un tratto di mare compreso tra le isole Salomone e Papua Nuova Guinea nell’oceano Pacifico. Secondo i rilievi del Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs) il terremoto ha registrato una magnitudo di 5.9 intorno alle 14:58 (6:58 ora italiana) con un ipocentro a 60,9 km di profondità ed epicentro a 81 km a sudovest di Chirovanga (Choiseul) e 122 a sud-sudest di Arawa (Bougainville). Per adesso non si segnalano danni o allarme tsunami.