Tragedia a Piacenza: bimbo di 9 anni schiacciato da un cancello automatico

PIACENZA – Tragedia a Piacenza. Un bambino di 9 anni muore schiacciato da un cancello automatico. Accade all’ingresso di un un’azienda in via dell’Industria, zona periferica della città. Sul posto è subito intervenuto il 118 e la polizia municipale ma i soccorsi sono stati inutili: hanno cercato di rianimarlo ma il bambino è morto sul colpo. In queste ore si effettuano gli accertamenti circa la dinamica dell’incidente.

Si apprende che il bambino si trovasse all’interno del cortile dell’azienda, una fabbrica di spazzole, quando improvvisamente il cancello di ferro si è staccato, colpendo la testa del bambino per poi schiacciarlo sul suolo. L’allarme è stato dato dagli stessi lavoratori del capannone.

Prima che arrivassero i soccorsi un operaio ha anche cercato di liberare il bambino alzando il cancello con un muletto. Il padre del piccolo che si trovava poco lontano ha subito allertato i soccorsi, ma mentre giungeva l’ambulanza di Parma, vigili del fuoco e forze dell’ordine, per il bambino non c’era più nulla da fare.