Cardinale Sepe: I camorristi non entrano in chiesa neanche da morti (VIDEO)


«Se chiedono e sono sinceramente pentiti il perdono c’è per tutti, ma finchè rimangono nella loro cattiveria ho detto ai miei sacerdoti che non sono degni di ricevere neanche i sacramenti, neanche quando muoiono possono entrare in chiesa». E’ così che esordisce il Cardinale di Napoli Crescenzo Sepe che si espone contro la malavita con parole nette.

Queste parole sono state pronunciate nel corso della fiaccolata ecumenica, in ricordo delle vittime innocenti della criminalità organizzata.