Fernando Botero: un rum in edizione limitata per festeggiarlo

Uno stile inconfondibile ed originale, il Boterismo, che affronta sentimenti, passioni, dolori, con le caratteristiche dimensioni esagerate e quasi sproporzionate, è quello che ha voluto omaggiare oggi la terra natale di Fernando Botero, la Colombia.

Per festeggiare gli 80 anni del famoso pittore colombiano, la Fabrica de Licores de Antioquia (Fla), (a Bogota, in Colombia) ha voluto creare un’edizione limitata di 100 mila bottiglie di rum invecchiato, disegnate dall’artista appositamente per l’occasione. Ognuna delle “Maestro Botero Reserva Especial”, in vendita a partire da questo fine settimana, costerà 50 dollari, avrà la tipica forma tondeggiante dei personaggi in carne dei suoi quadri e porterà come etichetta una riproduzione dell’opera Uomini bevendo (2011), che fa parte di una collezione privata dell’artista. (Il ricavato delle vendite andrà devoluto, per l’80%, ai musei della capitale colombiana Medellin). Già qualche mese fa, fino al 2 settembre, lo stesso Botero aveva voluto festeggiare i suoi 80 anni con la mostra Fernando Botero. Disegnatore e scultore a Pietrasanta, in Versilia, la sua città adottiva poiché ne è stato dichiarato cittadino onorario. In particolare ha voluto analizzare ogni tecnica iconografica utilizzata fino ad oggi nei suoi dipinti: la matita, il gesso, il carboncino e l’acquerello.

Credo che l’arte debba dare all’uomo momenti di felicità, un rifugio di esistenza straordinaria, parallela a quella quotidiana.

Queste le parole dello stesso Fernando Botero, che riassumono non solo la sua concezione di arte, ma anche le emozioni che i suoi dipinti e i suoi personaggi generano nel pubblico.