6.6 C
Napoli
martedì, Dicembre 7, 2021

Gaza: Israele ‘congela’ (per ora) l’attacco terrestre

Le storie pi lette

 

Israele ha deciso di sospendere, momentaneamente, il progetto di un’offensiva terrestre sulla Striscia di Gaza. La decisione giunta dopo una riunione dei 9 ministri del governo israeliano, durata l’intera notte, è stata annunciata da un alto responsabile israeliano. La scelta del governo israeliano serva a dare tempo alla diplomazia egiziana, che sta lavorando per il raggiungimento di una tregua.

L’alto funzionario del paese ebraico ha sottolineato che “l’obiettivo è quello di raggiungere un cessate il fuoco e interrompere l’operazione”.

Durante la notte, mentre il governo israeliano decideva sull’attacco terrestre, l’aviazione e la marina di Israele hanno proseguito a colpire diversi obiettivi posti a Gaza. Tra gli obiettivi a segno, un istituto bancario palestinese, e diversi tunnel terroristici. Sette i feriti, secondo fonti ospedaliere. Il bilancio di questi giorni è comunque pesante: 115 morti e quasi mille feriti.

La risposta militare palestinese continua a concretizzarsi nel lancio di razzi da Gaza. A Beer Sheva si sono udite sirene ed allarmi, e uno dei razzi ha colpito un bus, i cui passeggeri erano da poco fuggiti.

Sul fronte diplomatico continuano le richieste di un immediato ‘cessate il fuoco’. Ban Ki Moon, Segretario Generale dell’Onu, da Il Cairo, dove proseguono i contatti con il governo egiziano, ha chiesto a “tutte le parti” di porre fine alle violenze, paventando il rischio di un’escalation che “metterebbe l’intera regione a rischio”.

In medioriente arriverà presto il Segretario di Stato Hillary Clinton, che sarà in Israele e poi nei Territori, per incontrare Netanyahu e Abu Mazen. A Gaza è attesa inoltre una delegazione dei ministri degli Esteri della Lega Araba e di Ankara. Obiettivo della missione, promuovere la tregua attraverso la mediazione egiziana.

Parole dure nei confronti di Israele arrivano da Erdogan. Il premier turco ha accusato Israele di aver messo un campo una “pulizia etnica” nei confronti dei palestinesi. Il primo Ministro islamico del paese anatolico accusa Israele di calpestare “il diritto internazionale“, e di ignorare “la pace in questa regione, e poco a poco occupa i territori palestinesi”.

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Governo Draghi: ipotesi scioglimento Forza Nuova

Governo Draghi: ipotesi scioglimento Forza Nuova

0
Si fa avanti una nuova ipotesi sul tavolo di governo. I disordini di sabato scorso che si sono verificati a seguito della manifestazione no...
Torino, tremenda esplosione: crolla una palazzina

Torino, tremenda esplosione: crolla una palazzina

0
Nella periferia Torino, in strada Bramafame, un'esplosione ha tirato giù una palazzina di due piano. Lo scoppio registrato alle 9.00 circa di questa mattina,...

Ultimi articoli