13.4 C
Napoli
sabato, Dicembre 4, 2021

Il Teatro San Carlo festeggia il bicentenario della Scuola di Ballo

Le storie pi lette

Ieri, mercoledì  7 novembre, a partire dalle 20.30, il Teatro San Carlo di Napoli ha celebrato i duecento anni della Scuola di Ballo più antica d’Italia. Inoltre, da oggi 8 novembre, l’omaggio proseguirà presso il Memus (Museo e Archivio storico del San Carlo), attraverso l’esposizione di video, fotografie, costumi di scena e documenti. L’evento, che ha concluso la rassegna “Ottobre Danza 2012”, è stato introdotto dalla voce di Luca Saccoia, attore e regista, il quale ha raccontato la breve storia di questa imponente istituzione, voluta nel 1812 da Pietro HusLouis Stanislav Henry e Salvatore Taglioni.

L’interessante programma, curato dalle direttrici, Anna Razzi e Alessandra Panzavolta, ha messo in scena illustri coreografie di Marius Petipa (Le Corsaire,Don Quijote), Alicia Alonso (muerte de Narciso), Roland Petit (Il Pipistrello), Nacho Duato (Without Words) e Dominic Walsh (Claire de Lune). Protagonisti assoluti sono stati gli allievi ed ex-allievi della Scuola, molti dei quali diventati  étoile e ballerini ospiti in tutto il mondo. Tra gli artisti di spicco, Giuseppe PiconeDomenico LucianoAlessandro Macario e Giovanna Spalice. Ad incorniciare il quadro, le fantastiche musiche di HelstedMinkusSchubertStraussDebussyChopinMozart e Piazzolla.

Il pubblico, emozionato e attento, si è lasciato trasportare dalla magia che la danza esprime con la sua leggiadria. Tra la folla, presenti anche alcuni dei protagonisti della danza in tv: Anbeta Toromani, ballerina di “Amici” e Luciano Cannito, coreografo-regista, compagno di Rossella Brescia. A fine spettacolo regnava, insieme al fiume di applausi, un silenzio solenne dedicato a tutti i componenti del “Massimo” napoletano. Ancora una volta il teatro ha portato a termine la sua missione: comunicare attraverso l’arte e la cultura; sfidare la crisi emergente e riempire le mancanze dell’uomo guidandolo in un viaggio di libertà. E per chi da questa carrellata di emozioni non vuole scendere ancora, dal 10 dicembre sarà possibile seguire i ragazzi della Scuola, tutti i giorni su Mtv (canale 8 del digitale terrestre) nel docu-reality “Ballerine”!

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

“Elogio alla dolcezza”: è la vera forza che ci salverà dall’egoismo...

0
Lontano da facili lirismi, il saggio di Beatrice Balsamo è un inno alla dolcezza. Una virtù ormai rara ma che va preservata perché capace...

Torino: Il ruolo della donna al tempo degli antichi egizi

0
Il museo egizio di Torino continua ad attirare sempre più turisti non solo dall'estero ma anche da tutta Italia, soprattutto grazie all'applicazione di eventi...

Ultimi articoli