Lupa Capitolina a Sylvester Stallone, nella capitale per il Festival


12 NOVEMBRE – Due giorni prima la presentazione del suo ‘Bullet to the head’ al Festival Internazionale del Film di Roma, Sylvester Stallone, l’indimenticabile Rambo e Rocky dell’immaginario cinematografico, in visita al Campidoglio nel pomeriggio, riceve la Lupa Capitolina, prestigioso simbolo della capitale, dalle mani del sindaco Alemanno. Ricambia con un “Thank you” e una  stretta di mano al sindaco e all’assessore alla cultura Dino Gasperini, anch’egli presente all’avvenimento.

Dopo aver ricevuto il prestigioso riconoscimento il divo hollywoodiano è stato accompagnato in serata a Tor Bella Monaca, dove ha incontrato i cittadini della periferia romana per consegnare un messaggio di fiducia ed ottimismo. “Abbiamo accompagnato Sylvester Stallone a Tor Bella Monaca. Un simbolo per i ragazzi delle periferie per vincere con lo sport e il coraggio” così commenta Alemanno la presenza di Stallone in uno dei quartieri popolari della capitale, considerato uno “spazio culturale”.
 ”La presenza di Sylvester Stallone a Tor Bella Monaca e’ la conferma di come il Festival Internazionale del Film di Roma mantenga la sua vocazione popolare” aggiunge Gasperini, che motiva ulteriormente la scelta di Tor Bella Monaca come teatro di questo incontro spiegando che già da tempo il quartiere è oggetto di un’opera di rivalutazione, che mira sia a portarvi ospiti del panorama cinematografico internazionale, sia a realizzare il progetto ambizioso di nuovo sistema della Casa dei teatri e della drammaturgia contemporanea.

Stallone si racconta: dialoga con i cittadini ed in un serrato botta e risposta parla della sua infanzia trascorsa in periferia. A presentare la serata il critico cinematografico Giona Antonio Nazzaro. “Abbiamo immaginato un Festival del Film di Roma che riuscisse a dialogare con tutta la citta” afferma sempre Gasperini: ecco perchè la decisione di portare Stallone prima al Campidoglio, poi a Tor Bella Monaca, cosicchè la sua presenza e le sue parole potessero dare prestigio a tutta la città, dal centro alla periferia.
Il 14 novembre Sylvester Stallone presenterà in prima mondiale il suo ultimo film diretto da Walter Hill che verra’ distribuito in Italia dalla BVI ad aprile 2013. ‘Bullet to the head’ narra la vicenda di un sicario di New Orleans ed un poliziotto di New York che si alleano per dare la caccia allo stesso killer. Alle 19:30 del 14 stesso verrà poi consegnato al regista il Maverik Director Awards, in sala Sinopoli.