Schifone: ‘La Campania all’avanguardia’

luciano-schifone“Una legge di grande civiltà e nell’ottica della solidarietà”. Così Luciano Schifone, consigliere regionale del gruppo Pdl e Presidente del Tavolo Regionale del Partenariato, e vice presidente della VI Commissione consiliare ( Politiche sociali e cultura) che questa mattina ha dato il via libera alla proposta di legge “Disposizioni per il riconoscimento della funzione sociale svolta dagli oratori o dagli enti che svolgono attività similari e per la valorizzazione del loro ruolo”. “Una legge che – continua – risponde anche alle sollecitazioni del Cardinale Crescenzio Sepe, alla quale hanno dato il proprio assenso tutti i gruppi consiliari e che coinvolge non solo gli oratori cattolici, ma tutti gli enti di culto che svolgono attività educativa”.

E’ un riconoscimento-prosegue- al grande valore educativo, formativo e contro le devianze che da sempre esercitano gli oratori in una realtà difficile come quella della nostra regione. Con questa normativa abbiamo deciso di destinare le risorse risparmiate grazie ai tagli ai costi del Consiglio regionale, a quei centri di aggregazione che collaborano allo sviluppo culturale e sociale e di legalità delle nuove generazioni”. “Centri – aggiunge Schifone- che spesso si vedono costretti a ridurre, quando non addirittura a smantellare, la propria attività per mancanza dei fondi necessari. Una legge, insomma, che pone la nostra regione all’avanguardia anche nella battaglia culturale per l’affermazione della legalità. Passaggio obbligato per la crescita sociale e civile della nostra regione. Tanto più, in un momento, quale è quello che stiamo attraversando, in cui i giovani privi di possibilità economiche e con un futuro incerto e poco leggibile, rischiano di essere risucchiati dalle grinfie della criminalità”.