Terremoto oggi: due scosse nell’aquilano e una nel Pollino

TERREMOTO OGGI – La terra torna a tremare in Abruzzo, in provincia dell’Aquila. La scossa con una magnitudo di 3.2 è stata registrata alle 00:11 e in base a quanto riportato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) il sisma ha avuto un ipocentro a 9,6 km di profondità con epicentro in prossimità dei comuni di  Barete, L’Aquila e Pizzoli.

Una seconda scossa, di magnitudo 2.2, si è verificata alle 5:20 ed è stata localizzata nel distretto sismico Velino-Sirente.

La paura che si potesse verificare una nuova tragedia come quella verificatasi nel 2009 ha preso il sopravvento. Molte sono state le telefonate alle forze dell’ordine e ai Vigili del Fuoco per informazioni sull’intensità della scossa e su come comportarsi. Tuttavia molte persone si sono riversate in strada e i social network, come al solito, sono stata una fonte importante per ottenere informazione circa il sisma.

In base alle verifiche effettuate dalla Protezione civile sembra che non siano stati registrati danni a persone e/o cose. Tuttavia la terra ha tremato anche altrove, in Calabria: dove una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 è stata rilevata alle ore 00.16 nel distretto sismico del Pollino, a una profondità di 7,5 km.