Terremoto oggi: nel Pollino eventi sismici senza sosta

TERREMOTO OGGI – L’Italia continua a tremare senza sosta, soprattutto al sud, nella zona di confine tra Calabria e Basilicata. La zona del Pollino è quella più colpita, infatti, questa mattina, 29 novembre 2012, un nuovo sisma è stato registrato dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) avvenuto alle alle ore 03:58:04 italiane di magnitudo 2.1. I comuni entro 10 km dall’epicentro sono: ROTONDA (PZ), VIGGIANELLO (PZ), LAINO BORGO (CS), LAINO CASTELLO (CS), MORMANNO (CS).

Tuttavia questa è solo la prima scossa della giornata, visto che, ieri, sempre zona Pollino, sono state registrate vari sismi:
terremoto di magnitudo(Ml) 2.2 è avvenuto alle ore 12:06:49 con una profondità di 8 km; una nuova scossa di magnitudo(Ml) 3.1 è  alle ore 13:37:31, profondità di 5.8 km e un altro sisma con magnitudine di 2.3 è registrato alle ore 14:59:13 ad una profondità di 8.2 km.

I comuni che hanno avvertito il terremoto sono più o meno gli stessi: a 10 km di distanza dall’epicentro troviamo:CASTELLUCCIO INFERIORE (PZ), CASTELLUCCIO SUPERIORE (PZ), ROTONDA (PZ), VIGGIANELLO (PZ), LAINO BORGO (CS), LAINO CASTELLO (CS), MORMANNO (CS). I comuni più vicini all’epicentro compresi tra i 10 e i 20 km sono: EPISCOPIA (PZ), LATRONICO (PZ), SAN SEVERINO LUCANO (PZ), AIETA (CS), MORANO CALABRO (CS), ORSOMARSO (CS), PAPASIDERO (CS), SAN BASILE (CS), SANTA DOMENICA TALAO (CS).