Calcio, Coppa Italia: il Catania soffre ma si qualifica

Calcio – Dopo le sei partite del quarto turno di coppa Italia, disputate la settimana scorsa, oggi di scena Catania-Cittadella.

Gli etnei rischiano la clamorosa eliminazione, prima di riuscire a ribaltare il risultato, solo nei tempi supplementari. Partita, giocata dinnanzi a pochissimo pubblico, che ha regalato molte emozioni, nonostante due formazione fortemente rimaneggiate.

I rossoazzurri vengono da due sconfitte consecutive in campionato, nel derby con il Palermo, e nell’anticipo di venerdì contro il Milan. Il Cittadella sorpresa in positivo del campionato cadetto, viene dal pari di Castellamare contro la Juve Stabia.

Veneti che al 28°minuto con Bellazzini sprecano un calcio di rigore, prima di portarsi in vantaggio al 41°minuto, con Paolucci, che trasforma il secondo rigore della giornata. Nella ripresa il Catania prova a pareggiare, i veneti restano in 9 uomini per le espulsioni di Busellato al 52°minuto e De Vito al minuto 69. Anche in 9 il Cittadella sembra resistere agli attacchi della squadra sicula, grazie ad uno straordinario Pierobon, costretto ad arrendersi solo all’ 88°minuto a Bergessio, bravo a trovare la rete del pari, che porta la partita ai tempi supplementari.

I 30 minuti vedono la squadra della massima serie chiudere il discorso qualificazione nel primo dei due tempi, con le reti di Lodi al 96°minuto, e ancora di Bergessio al minuto 102.

Il Catania negli ottavi di coppa Italia giocherà il 12 dicembre, alle ore 17.30 contro il Parma, al Tardini. Domani conosceremo l’ultima squadra qualificata agli ottavi della Coppa Italia 2012, sarà la vincente della sfida tutta di “A”, delle 18.30 tra Cagliari e Pescara. Sardi o abruzzesi sfideranno negli ottavi la Juventus, finalista dell’ultima edizione, il prossimo 12 dicembre.

Le altre partite degli ottavi di coppa Italia saranno: Roma – Atalanta l’11 dicembre alle ore 21; Milan – Reggina il 13 dicembre alle ore 21; Inter – Verona il 18 dicembre alle ore 21. Il 19 dicembre conosceremo le ultime 3 qualificate ai quarti, con Lazio – Siena delle 15.00, Udinese – Fiorentina delle 17.3o e con la sfida delle ore 21 tra il Napoli, squadra detentrice del trofeo e il Bologna.