Giappone: tunnel crolla. 7 dispersi, 2 feriti, 5 corpi carbonizzati

KOSHU-GIAPPONE: Il tunnel Sasago crolla.

Intorno alle ore 8.00 (ora locale, mezzanotte in Italia) uno dei più lunghi tunnel giapponesi è crollato, provocando vittime. Lungo 4,3 chilometri, il tunnel si trova a 80 km ad ovest di Tokyo e la collega con la città di Nagoya. Per il momento, il bilancio provvisorio è di 7 dispersi, almeno 2 feriti e 5 corpi carbonizzati trovati schiacciati in una macchina all’interno del tunnel autostradale. Secondo il portavoce della polizia, molte auto sono andate in fiamme. Decine di macchine sono ancora sepolte sotto le macerie ma c’è il rischio di nuovi crolli, per la galleria già indebolita e le operazioni di soccorso sono state interrotte. La vera causa non è stata ancora dichiarata. Attraverso alcune testimonianze è certo che improvvisamente la parte del soffitto ha ceduto, generando terrore. Un uomo di 30 anni ha raccontato all’emittente NHK: “Ho visto una macchina schiacciata prendere fuoco. Ero spaventato e lasciato la macchina. Ho camminato per un’ora per uscire dal tunnel”.

In tale occasione ricordiamo che nel 1996 un tunnel in Hokkaido crollò, nella stessa maniera, generando 20 morti.