Sciopero benzinai 12 e 13 dicembre. Servizio minimo garantito!

Sciopero benzinai, giorno 12 e 13 dicembre! Ad annunciarlo, i rappresentanti delle sigle Fegica, Faib e Figisc, in seguito all’incontro avvenuto al Ministero per lo Sviluppo Economico, convocato dal sottosegretario allo Sviluppo economico, Claudio De Vincenti. Lunedì 10 dicembre, ci sarà un nuovo incontro nonostante si creda che non ci sarà nessun cambiamento e verrà confermato, quindi, lo sciopero benzinai.

I rappresentanti dei gestori, hanno richiesto ‘il pagamento da parte delle compagnie di 2 cent a gestore come acconto sulla futura contrattazione‘. Come riferito da Fegica-Cisl, Faib-Confesercenti e Figisc-Confcommercio, il sottosegretario ‘ha preso atto delle richieste, impegnandosi a verificarle con le compagnie petrolifere: per questo ci sarà una nuova riunione, programmata per il 10 dicembre‘.

Lo sciopero dei benzinai è stato confermato dalle 19:00 dell’11 dicembre alle 7:00 del 14 dicembre. Per quanto riguarda le autostrade, la chiusura delle pompe di benzina è stabilita dalle 22:00 dell’11 alle 22:00 del 13. L’Autorità di Garanzia sugli scioperi, ha comunicato che verranno garantiti i servizi minimi previsti dalla regolamentazione di settore in caso di sciopero. Il motivo dello sciopero è da ricondurre al calo dei consumi da parte degli italiani, dagli accordi delle multinazionali e dalle accise che gravano sui costi della benzina.