Vasco Rossi dona scuolabus ai bambini colpiti dal terremoto in Emilia

Vasco Rossi ha donato uno scuolabus ai bambini di Finale Emilia, uno dei comuni modenesi più colpiti dal terremoto. La consegna è avvenuta stamattina nel piazzale della scuola: il nuovo polo scolastico di medie ed elementari “Emilia Castelfranchi”, costruita dopo il crollo. Alla cerimonia era presente il sindaco Fernando Ferioli, le autorità cittadine e i ragazzi che potranno usufruire del nuovo mezzo di trasporto.

Il pullman è di un classico colore giallo ma sul retro e sulle fiancate c’è scritto “Albachiara”: Vasco Rossi ha deciso di firmarlo con il titolo di uno dei suoi più grandi successi. Lo scuolabus è composto da trenta posti e ha un valore di 70.000 euro. Il cantante, nato proprio a Zocca nel modenese, ha spiegato brevemente il motivo della sua donazione attraverso un messaggio audio: ”Perché i bambini possano continuare a studiare, a sperare, ad avere fiducia nel futuro”. Lui, che la beneficenza l’ha sempre fatta ma in silenzio, non era presente: a rappresentarlo c’era Daniela Fregni, amministratore delegato di Giamaica srl, società del cantautore.

Nel luglio scorso, Vasco Rossi si era mosso personalmente per dare un aiuto concreto in quanto, come tutti, era rimasto molto colpito dai disagi provocati dal terremoto. Proprio durante gli ultimi disastri erano stati distrutti due scuolabus a Finale ed è per questo che la scelta di Vasco è stata mirata al settore dei mezzi di trasporto: davvero utile il suo contributo. Dunque, un aiuto molto concreto e accettato con entusiasmo dalla comunità generale. Il rocker italiano, ultimamente colpito da problemi di salute, si sta riprendendo perché è a riposo e sta molto meglio.