“Mai Stati Uniti”: i fratelli Vanzina sbancano i box office

mai-stati-uniti

Mai Stati Uniti è il nuovo film dei fratelli Vanzina, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano per Italian International Film con Rai Cinema: una commedia leggera, girata in America, con Vincenzo Salemme, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Anna Foglietta e Giovanni Vernia.

I protagonisti sono un cameriere napoletano col vizio del gioco, una segretaria ansiosa, una precaria con la passione per lo shopping, un genio matematico e un ex meccanico indolente; cinque personaggi, ognuno dei quali vive a proprio modo la crisi, si scoprono accomunati dallo stesso padre (dopo la sua morte). Il film racconta del loro viaggio in Arizona, fatto per spargere le ceneri del defunto: solo dopo tutto questo i protagonisti potranno avere l’eredità miliardaria. Ovviamente non mancheranno le gag, gli equivoci, le battute, in pieno stile delle commedie “leggere” che popolano gli schermi cinematografici in periodo natalizio.

La commedia quando non è volgare vince sempre” dichiarano Carlo ed Enrico Vanzina. I fratelli decidono di sostituire i soliti personaggi ricchi, arroganti e volgari dei cinepanettoni di oggi con protagonisti semplici e genuini (anche se spesso eccessivamente stereotipati e simil-popolari). A completare il tutto, un canovaccio e un cast “a colpo sicuro” per il film più vitale dei Vanzina degli ultimi anni: Mai Stati Uniti, uscito ieri nelle sale cinematografiche è già in vetta alle classifiche del box office; uscito in 352 copie ha incassato in una sola giornata 306.311 euro con una media copia di 870 euro per 48.005 spettatori (dati Cinetel).

E’ ormai finita l’epoca dei film natalizi di Christian De Sica e soci: a sbaragliare, ormai da anni, è sempre la concorrenza!