Silvio Berlusconi spiazza Monti, confronto tv solo con Bersani

PoliticaSilvio Berlusconi spiazza Monti, confronto tv solo con Bersani

Data:

berlusconi-monti

Si faccia pure un confronto tv tra i candidati alle elezioni, ma solo tra “gli unici due che hanno possibilità di vincere” cioè Bersani e Berlusconi. Queste le parole del presidente del Pdl, Silvio Berlusconi, che ha commentato, in un’ intervista a Rtl, la proposta del Premier Mario Monti di effettuare un confronto televisivo prima del voto.

“Un confronto tv sarebbe segno di una democrazia matura” ha detto il Premier Mario Monti a Rainews24 “altrimenti si rischia di involvere verso una democrazia senile e immatura”. “Mi sembra che tutti loro stiano in un modo o nell’altro deludendo le aspettative e l’interesse legittimo degli italiani. E’ troppo facile raccontare la propria storia, bisogna comparare e discutere pacatamente. Non è possibile trattare gli italiani come dei minorati“. Questo è quanto  ha detto Monti durante un convegno tenutosi a Roma ribadendo secondo il suo punto di vista, la necessità di un confronto tra tutti e tre i candidati premier. Al programma televisivo ‘L’Aria che tira’ il Premier ha, infatti, continuato a spingere a favore di un duello in tv: “Sono anni che in Italia i confronti televisivi si fanno prima delle elezioni e sono stati considerati utili. Non capisco perché non si debbano fare in questa occasione. Torno a sollecitare che si facciano, non nel mio interesse ma in quello degli italiani“.

Eppure continua ad essere molto chiaro il rifiuto di Silvio Berlusconi. “Un confronto tv l’ho sempre accettato con chiunque, tanto è vero che talvolta ho avuto addirittura sei contraddittori. In questo caso però avrebbe senso che vadano solo gli unici due che hanno possibilità di vincere”.  Queste le parole del leader del Pdl che ha poi aggiunto che a suo avvisoMonti è disperato perché molto probabilmente non raggiungerà il 10% dei voti e quindi resterà fuori dal Parlamento lui, Casini e Fini”.  A tale proposito ieri Silvio Berlusconi ha infatti pubblicamente promesso che si ubriacherà nel caso in cui avvenga un’esclusione dei centristi dal Parlamento sottolineando la straordinarietà dell’impresa dato che “Nella vita non mi sono mai ubriacato” ha detto Berlusconi, “questa sarebbe la prima ed ultima volta“. L’ex Premier non nasconde intanto qualche preoccupazione per il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo che se pur secondo lui, non costituisce di per sé un gran pericolo, sottrae voti ai moderati e fa vincere la sinistra. Ma nonostante ciò Grillo resta secondo Silvio Berlusconi “un fenomeno da baraccone” e non farebbe mai un confronto televisivo con lui perché Non gli converrebbe, non sa nulla sui conti dello Stato“.

 

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Governo Draghi: ipotesi scioglimento Forza Nuova

Si fa avanti una nuova ipotesi sul tavolo di...

Green Pass obbligatorio? Come e dove

In queste ore il governo sta varando regole per...

Papa Francesco: “Il chiacchiericcio è una peste peggio del Covid”

Non è la prima volta che Papa Francesco torna...

Donald Trump: ok alla trivellazione del Rifugio Artico protetto da 60 anni

Un'area tutelata in maniera rigida da 60 anni, che...