Feto morto ritrovato nel cassonetto di un bar a Roma

CronacaFeto morto ritrovato nel cassonetto di un bar a Roma

Data:

feto-roma-circo-massimo
ROMA –
Un feto morto abbandonato in un cestino dei rifiuti è stato ritrovato ieri 20 marzo  a Roma nel tardo pomeriggio. Il gestore di un bar-bistrot in zona Circo Massimo si è accorto verso le 18 che nel cassonetto del bagno, avvolto in un fazzoletto di carta insanguinato, c’era un feto morto della grandezza di dieci centimetri circa.

Allertati  i carabinieri del nucleo Roma Centro e la sezione Rilievi il personale del ristorante “Gusto Massimo” è stato poi interrogato e sottoposto al vaglio degli investigatori. Si attende ora l’esame dei video tratti dalle telecamere, che potrebbero far risalire all’identità della donna. Stando alle testimonianze raccolte si potrebbe trattare di una ragazza dell’est tra i 20 e i 30 anni, giunta sul luogo verso le 16. La donna avrebbe chiesto al gestore del bistrot di usare la toilette, per poi uscire via dopo poco, in fretta e senza consumare nulla.

Non si sa ancora se si tratta di un aborto spontaneo o provocato volutamente, nè tantomeno quali accuse verranno mosse alla donna qualora venisse ritrovata. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno commenta:  “Si tratta di una notizia che desta orrore. Esistono molteplici possibilità di partorire in anonimato e sicurezza e, per coloro i quali non avessero mezzi o l’intenzione di crescere un figlio, di affidare una vita alle cure e alle attenzioni delle strutture sanitarie e di volontariato. In questi casi un gesto d’amore è dare a una nuova vita la possibilità di vivere”.

La vicenda del feto morto nel cassonetto di un bar si inserisce in una serie più ampia di raccapriccianti ritrovamenti di feti o neonati abbandonati dalle madri in luoghi più disparati, che si sta ripetendo ormai da mesi nella capitale. Lo scorso 28 febbraio fu la volta di una giovane ragazza di 25 anni che gettò il figlio appena nato in un cassonetto fuori l’ospedale presso cui si era recata in seguito ad un’emorragia; a qualche giorno fa invece risale l’arresto della donna rumena colpevole di aver gettato il suo bambino in un wc di un Mc Donald’s di Roma.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...