Gabriele Caccavale, 16 anni, muore mentre gioca a calcetto

CronacaGabriele Caccavale, 16 anni, muore mentre gioca a calcetto

Data:

campo-calcetto

Una vera è propria tragedia per ora inspiegabile quella accaduta ieri sera a Pompei. Gabriele Caccavale un ragazzino di 16 anni mentre giocava a caletto si è improvvisamente accasciato a terra ed è morto.

Intorno alle ore 20 di ieri durante una consueta partita di calcetto presso il campo della parrocchia del Santissimo Salvatore di Pompei, Gabriele dopo aver giocato solamente per pochi minuti, si è avvicinato alla panchina a lato del campo per bere. Il ragazzino ha però iniziato improvvisamente ad accusare un malore che pian piano lo ha spinto ad accasciarsi a terra. Dopo pochi istanti per Gabriele non c’era più nulla da fare. Tutti i presenti hanno immediatamente cercato di soccorrere il ragazzo, ma senza riuscirci. Quando i soccorsi sono accorsi sul posto Gabriele era già morto. Sono letteralmente sconvolti tutti gli amici, ma soprattutto i genitori che hanno accusato i soccorsi di non essere giunti tempestivamente sul luogo dell’accaduto.  Bisognerà fare chiarezza al più presto su questa terribile tragedia se non altro per evitare che casi del genere possano ripetersi ancora tra i giovanissimi. Intanto è stata disposta l’autopsia per accertare le cause della morte di Gabriele.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...