Risultati Serie A 29a giornata: La Juve mette le ali

CalcioRisultati Serie A 29a giornata: La Juve mette le ali

Data:

Juventus FC v US Citta di Palermo  - Serie A

RISULTATI SERIE A – Nel secondo anticipo della 29a giornata di serie A la Juventus si sbarazza del Bologna con una rete di Vucinic e una di Marchisio, e ora è a più 12 sul Napoli che domani sarà impegnato allo stadio San Paolo contro l’Atalanta. Nel pomeriggio invece secca vittoria del Catania per 3-1 ai danni dell’Udinese, per gli etnei reti di Gomez (doppietta) e Lodi, di Muriel invece l’unico inutile goal friulano, espulso Potenza per i siciliani.

IL MATCH – La Juventus opera il turn-over e sulle fasce Peluso e Padoin sono preferiti ad Asamoah e Lichtsteiner, Pioli invece schiera la formazione tipo con Kone, Diamanti e Gabbiadini dietro l’unica punta Gilardino. Parte forte il Bologna che al  6° può subito andare in vantaggio, Buffon in scivolata sradica il pallone dai piedi di Gilardino, a rimorchio arriva però Diamanti che scarica un destro micidiale deviato da Chiellini sopra la traversa. Al 18° risponde invece la Juve con Giovinco che si libera bene in area ma scarica un debole destro facile preda di Curci, prima dell’intervallo sono ancora una volta gli uomini di Conte a rendersi pericolosi con Padoin che in azione personale riesce ad arrivare sul fondo e scarica che per Vucinic che si fa anticipare ad un metro dalla porta dall’ottimo rientro di Antonsson. Ad inizio ripresa sono ancora una volta i bianconeri ad avvicinarsi alla rete del vantaggio, questa volta con Vidal che servito nello spazio da Vucinic scarica un destro potente ma impreciso. Al 47° Giovinco si libera in area e prova il tiro a giro che termina di poco fuori, pochi minuti dopo al 52° gol annullato a Gilardino per posizione di off-side. Al 61° la Juve trova il vantaggio con Vucinic che imbeccato da Marchisio trova la rete dell’1-0, il montenegrino galvanizzato dalla rete prova il bis al 66° ma la palla esce di un niente. Al 69° il Bologna confeziona due palle goal nella stessa azione, prima Taider colpisce di testa a botta sicura ma la conclusione viene impattata dalla faccia di Bonucci, poi Gabbiadini sempre di testa su successivo cross di Garics spedisce la palla di poco a lato. Al 73° scambio di favori tra Marchisio e Vucinic con il secondo che questa volta si traveste da assist-man per il primo che con un delizioso tocco d’esterno beffa Curci per il 2-0. I ragazzi di Conte gestiscono bene il risultato nel finale e il tecnico leccese può godersi questa Juve che si avvicina trionfalmente al secondo tricolore consecutivo.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Governo Draghi: ipotesi scioglimento Forza Nuova

Si fa avanti una nuova ipotesi sul tavolo di...

Green Pass obbligatorio? Come e dove

In queste ore il governo sta varando regole per...

Papa Francesco: “Il chiacchiericcio è una peste peggio del Covid”

Non è la prima volta che Papa Francesco torna...

Donald Trump: ok alla trivellazione del Rifugio Artico protetto da 60 anni

Un'area tutelata in maniera rigida da 60 anni, che...