Sparatoria Palazzo Chigi, 3 feriti. L’attentatore: miravo ai politici

CronacaSparatoria Palazzo Chigi, 3 feriti. L'attentatore: miravo ai politici

Data:

sparatoria-palazzo-chigi-carabiniere-in-prognosi-riservata

SPARATORIA PALAZZO CHIGI – La sparatoria avvenuta stamattina davanti Palazzo Chigi a Roma, durante il giuramento del Governo Letta, ha creato caos nella capitale. Tre feriti in totale, due carabinieri e un passate, ma nulla di grave; l’uomo che ha sparato 5/6 colpi contro i carabinieri, in fila, che aspettavano i ministri, in queste ore si trova in caserma. A sua volta ferito per una colluttazione con gli altri carabinieri che lo hanno acciuffato. L’uomo si chiama Luigi Preiti, 46 anni calabrese, di Rosnaro domiciliato ad Alessandria, e in queste ore ha dichiarato: «Volevo sparare ai politici». Lo ha riferito ai pm della procura di Roma.

LE PROGNOSI DEI FERITI – I due militari feriti sono un brigadiere e un appuntato. Il brigadiere Giuseppe Giangrande, 50 anni, è stato colpito alla gola da due colpi ed è ricoverato all’Umberto I, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita, anche sei il primo bollettino medico non è dei migliori: «importante lesione alla colonna vertebrale cervicale» dovuta al proiettile entrato nel collo. All’arrivo in ospedale Giangrande era cosciente ma non ricordava niente di quello che era successo, almeno quanto dichiarato dal direttore della Dea dell’Umberto I Claudio Modini. L’altro militare, Francesco Negri, 30 anni, appuntato, è stato colpito ad entrambe le gambe. Non è grave. Ferita anche una passante, colpita da una scheggia vagante al braccio: è una donna incinta che si trovava nella zona con il marito e un altro figlio. E’ stata subito soccorsa dal 118, anche questa non verte in grave condizioni.

L’ATTENTATORE – Si chiama Luigi Preiti, ha 46 anni, originario di Rosarno (Reggio Calabria). Ha vissuto per anni in Piemonte prima di ritornare a vivere dai genitori in Calabria. L’uomo lascia al nord l’ex moglie, divorziato da due anni, e il figlio di 10. Attualmente la sua ex appare ancora sconvolta dal gesto del marito che non vede da un anno. L’ultima volta che lo ha visto è stato l’anno scorso per la prima comunione del figlio. L’uomo non ha precedenti penali, anche se in passato ha avuto qualche noia con la legge. Non aveva regolare porto d’armi ma, tuttavia, possedeva una calibro 7.65 con la matricola abrasa.
Luigi Preiti è arrivato a Roma in treno, direttamente da Rosarno, alloggiando in un hotel della capitale.

LE INDAGINI – Attualmente tutti gli accessi in piazza Colonna sono bloccati per consentire alla scientifica di fare ulteriori rilievi. Intanto l’uomo «È apparso freddo e lucido» e sembra aver detto ai militari: «Per favore, allentatemi le manette, non sento il braccio». Del resto sono ancora in corso le indagini per capire se l’uomo abbia goduto della complicità di qualcuno. Durante i rilievi sono stati recuperati 7 bossoli, si tratta dunque di 7 colpi, così la polizia scientifica ha circoscritto con l’apposito nastro la scena del crimine identificando con il gesso il luogo esatto in cui sono caduti i bossoli.

Prima avrebbe gridato contro i carabinieri con un sparatemi sparatemi‘, ma alla fine è stato proprio lui ad estrarre la pistola e sparare ‘come se fossero birilli a detta dei testimoni oculari.

sparatoria-palazzo-chigi-sindaco-alemannoIntanto il neo  ministro dell’interno Angelino Alfano, insieme al ministro della Difesa Mario Mauro, già fanno visita al carabiniere ricoverato al Policlinico Umbero I. «È il gesto di un pazzo e di uno squilibrato» dice invece il sindaco di Roma Gianni Almennao  e prosegue: «Ma non ci dobbiamo stupire quando si inveisce continuamente contro il “Palazzo”, come se fosse da abbattere». Tale esternazione sarà pur valida, ma come ogni politico che si rispetti ha scordato quanto questo Palazzo, tutti i giorni, inveisce contro il proprio popolo, che invece di servirlo lo manovra come se fossero delle pedine di una scacchiera, obbligandolo a strategie e sotterfugi per combattere contro la miseria e andare avanti conservando un minimo di dignità.

 

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...