New York, un caso singolare: ‘Se mi spari ti sposo’

CronacaNew York, un caso singolare: 'Se mi spari ti sposo'

Data:

new-york-se-mi-spari-ti-sposoNEW YORK – La storia riportata dall’edizione on line del Daily Mail potrebbe avere mille sfumature visto che i particolari sono troppo ingombranti e delicati. Un uomo di 59 anni è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola partiti dall’arma della propria fidanzata, la 43enne Evelyn Barnave. Sulla donna, attualmente, grava un’accusa di tentato omicidio e rischia 25 anni di carcere, ma l’uomo, il suo compagno, l’ha perdonata e anzi la vuole addirittura sposare. Per la serie ‘quanto mi tratti male mi piaci di più’.

Randolph Costa, l’uomo ferito, avrebbe dichiarato al quotidiano: ‘“spero soltanto che queste accuse cadano, così ci possiamo sposare. Ci amiamo. E’ stato solo un incidente’. La Barnave aveva conosciuto Costa 5 anni fa su una banchina della metro e anche lei parla di un incidente. In base ad una dichiarazione scritta di suo pugno, il giorno in cui ha sparato al fidanzato, espone quanto accaduto. Costa avrebbe cercato di prenderla a pugni attraverso il finestrino della macchina e poi sarebbero partiti i colpi in modo casuale tanto che la Barnave non pensava di averlo ferito. In questa dichiarazione vi è scritto anche che Costa è affetto da HIV. Tuttavia la coppia avrebbe chiesto al giudice di sposarli nel caso in cui il caso venisse chiuso.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...