Cavani, Via col vento

PRIMO PIANOCavani, Via col vento

Data:

cavani

CAVANI – Via col vento, è questa la frase che da un pò di tempo riecheggia in zona Cavani. Il campione di Salto sembra stanco di Napoli e Napoli sembra stanca delle sue manfrine, così una delle storie d’amore calcistiche più belle degli ultimi anni si sta per spezzare e il Matador d’improvviso diventa il promesso sposo di mezza Europa. Gli amanti non mancano, ma la cosa che da più fastidio è che la vecchia sposa, quella Napoli che tanto gli ha dato viene masticata e sputata via dalla punta uruguayana.

VIA – Via col vento, quindi dicevamo, a rincorrere il sogno Real Madrid, desiderio ignobilmente sbattuto sui giornali a dispetto di una tifoseria che l’ha amato e l’ha adorato. Si susseguono le dichiarazioni, parla tutto l’albero genealogico di Cavani, poche le smentite, tante le conferme eppure l’offerta giusta non arriva e così Cavani rimane schiavo del suo valore e della sua clausola. Così nella mente del Matador inizia ad insinuarsi un dubbio, e se non arriva nessuno a pagare i 63 milioni di euro? che ne sarà di me, che farò? ci pensa il presidente De Laurentiis a rispondergli con un velato francamente, me ne infischio, ma questo non basta a rassicurare i tifosi che si trovano col cuore spezzato a metà. Le voci si rincorrono, Chelsea, Manchester City e PSG, tutte pronte ad offerte multimilionari per assicurarsi il centravanti più forte del mondo, ma nessuna offerta sfiora quella clausola che sembra irraggiungibile, così il sogno di trattenere per un altro anno Cavani a Napoli si trasforma nell’incubo di sequestrare il giocatore controvoglia. Cavani intanto si gode le vacanze e lascia lavorare i suo procuratori che ipocritamente cercano di far abbassare a De Laurentiis le proprie pretese economiche, quasi implicitamente a voler sminuire il valore dello stesso giocatore, il patron del Napoli però non molla e risponde colpo su colpo. Il Matador è atteso il 21 Luglio a Dimaro dove sicuramente avverrà un incontro chiarificatore con la società e si spera che questa volta ad andare via saranno le polemiche e i desideri di cambiare aria, altrimenti che vada pure via, via col vento.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Governo Draghi: ipotesi scioglimento Forza Nuova

Si fa avanti una nuova ipotesi sul tavolo di...

Green Pass obbligatorio? Come e dove

In queste ore il governo sta varando regole per...

Papa Francesco: “Il chiacchiericcio è una peste peggio del Covid”

Non è la prima volta che Papa Francesco torna...

Donald Trump: ok alla trivellazione del Rifugio Artico protetto da 60 anni

Un'area tutelata in maniera rigida da 60 anni, che...