Addio Schoep, il cane che si faceva cullare nel lago per non soffrire

CronacaAddio Schoep, il cane che si faceva cullare nel lago per non...

Data:

schoep

Il mondo del web è addolorato per la morte di Schoep, il pastore tedesco diventato famoso circa un anno fa  grazie ad una foto che lo ritraeva mentre veniva cullato dal suo padrone nelle acque del grande Lago Superiore, in Wisconsin, affinché potesse lenire i forti dolori reumatici.

E’ stato John Unger, il suo padrone, a comunicare la morte del suo amico a quattro zampe che aveva da poco compiuto 20 anni, e tramite la sua pagina facebook chiamata “Schoep and John” che conta quasi 210.000 fan, ha scritto: “I Breathe But I Can’t Catch My Breath… Schoep passed yesterday more information in the days ahead” (”Io respiro, ma non riesco a riprendere fiato … Schoep è morto ieri …”). Il messaggio, accompagnato da una foto che ritrae l’ ultima impronta nella sabbia di Schoep, ha ricevuto oltre 63mila commenti in cui i suoi numerosissimi fan hanno espresso la loro commozione per la triste perdita.

La storia di Schoep ha commosso tutto il mondo e grazie alle offerte raccolte in un anno, ha ricevuto delle cure che gli hanno permesso di andare avanti per un altro anno ancora. Grazie a tutti coloro che hanno sempre sostenuto Schoep, è nata una fondazione che porta il suo nome ‘Schoep’s Legacy Foundation, con lo scopo di aiutare gli altri animali in difficoltà.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...