Vittorio Missoni, la verità è che quell’aero non doveva volare

CronacaVittorio Missoni, la verità è che quell'aero non doveva volare

Data:

la-verita-sull-areo-di-vittorio-missoni

Vittorio Missoni – La verità sull’aereo in cui volava Vittorio Missoni la rivela il tecnico che ha partecipato alle ricerche: ‘Sono 35 gli aerei scomparsi su quella tratta: non hanno adeguata manutenzione’. Mentre il fratello di Vittorio, Luca, 56 anni, dichiara: ‘Confidiamo che le indagini proseguiranno fino all’accertamento delle cause e delle responsabilità dell’incidente. Vorremo che il relitto fosse recuperato’.
Vittorio Missoni insieme alla moglie, Maurizia Castiglioni e una coppia di amici, volavano sull’oceano Atlantico con un piccolo aereo di rientro dalle Caracas, in Venezuela, arcipelago caraibico di Los Roques.

Luca Missoni era sulla Sea Scout, specializzata in ricerche oceanografiche, dotata di una tecnologia avanzata, ha rilevato da subito il piccolo aereo su cui viaggiava lo stilista 57enne. E fu lui stesso a comunicare ai parenti che la speranza di ritrovare Vittorio vivo erano ormai svanite. Soprattutto quando il sottomarino telecomandato della Sea Sscout, con sonar e telecamera di ultima generazione, rilevò i resti che appartenevano all’aereo sul quale viaggiava Missoni.
Una settimana prima fu anche ritrovato il bimotore scomparso nel 2008, sempre a Loss Roques, con a bordo 8 turisti italiani.
L’aereo in cui si trovava Missoni è sprofondato a 76 metri di profondità, non distante da quella lingua di sabbia denominata Carenegro.
Intanto le autorità venezuelane fanno sapere che il velivolo verrà riportato a galla al più presto per stabilire se dentro giacciono i corpi dei passeggeri per loro una degna sepoltura. L’operazione è più semplice rispetto al velivolo scomparso nel 2008, visto che questo si trovo a 970 metri di profondità.

Dunque non c’entrano questioni di droga e dirottamenti da parte dei narcos. In entrambi i casi si tratta di un incidente. I motivi sono altri, e lo spiega un esperto, Enrique Martin Cuervo, che si occupa degli incidenti aerei in Sud Africa, al settimanale Giallo:

Sono 35 gli aerei spariti lungo questa tratta negli ultimi 15 anni, vecchie carrette dell’aria messe in volo senza l’adeguata manutenzione. La nostra speranza è che la Sea Scout ci aiuti a ritrovare almeno gli altri 8 dispersi a Los Roques. L’amara verità è che tutti questi aerei sono caduti perché così malandati che non avrebbero dovuto neppure mettersi in volo. L’aereo su cui viaggiava lo stilista Vittorio Missoni è in pezzi. Ci sono le ali, la carlinga e un motore. I rottami sono li dove avrebbero dovuto essere: ossia poco distante dal punto in cui l’aereo è scomparso dai radar. Probabilmente il pilota ha tentato un ammaraggio che è fallito, anche per le piccole dimensioni del velivolo, che al contatto con la superficie dell’acqua è andato in pezzi. I passeggeri potrebbero essere morti nell’impatto violento o travolti da rottami. – Prosegue Enrique Martin – Diversa, invece, la ricostruzione dell’incidente cui rimase coinvolto il velivolo del 2008, con i suoi 8 italiani a bordo. In quel caso l’ammaraggio è riuscito perfettamente tant’è che l’aereo è perfettamente integro. le immagini scattate dal sottomarino mostrano che la porta d’emergenza dell’aereo è aperta: ecco l’errore fatale commesso dal comandante. Ha ammarato lasciando una porta aperta, forse per agevolare la fuga dall’abitacolo. Solo che i passeggeri sono probabilmente svenuti nell’impatto o si sono feriti e non si sono mossi con rapidità, mentre la porta lasciata aperta ha permesso che l’acqua entrasse velocemente. Sono sicuramente morti annegati. 

La tecnologia utilizzata per ritrovare l’aereo scomparso è la stessa che venne utilizzata per cercare il Titanic che si trova a 3.880 metri di profondità. Per questo il governo italiano e venezuelano hanno ingaggiato la Sea Scout, nave americana dotata di strumenti sofisticati, al costo di 4 milioni di dollari pagati a meta dai due governi.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...