Simona Riso è precipitata alle 6:30. Ora si cerca nel suo passato

CronacaSimona Riso è precipitata alle 6:30. Ora si cerca nel suo passato

Data:

Simona-Riso-ora-cadutaROMA – Continuano le indagini della Procura sulla morte di Simona Riso, precipitata dal tetto della sua abitazione a Roma. Alle informazioni raccolte sino ad ora si aggiunge una nuova certezza: la ragazza è precipitata alle 6.30. A confermare questo orario alcuni religiosi che abitano di fronte alla palazzine di via Urbisaglia dove si trova la canonica della vicina parrocchia della Natività. I testimoni hanno raccontato di aver “sentito a quell’ora un tonfo” ma di non aver “udito grida di aiuto” e “avendo visto alcuni gatti rincorrersi” hanno pensato ad una caduta di qualche oggetto, “non di un corpo“.

Si continua anche ad indagare sulla vita personale di Simona. Tra i sospetti c’è quello secondo cui quanto accaduto possa essere legato ad un trauma passato. A rafforzare quest’ipotesi alcuni atti di autolesionismo da parte della ragazza, che negli ultimi anni è stata seguita da alcuni specialisti. Un autolesionismo dovuto forse ad una violenza subita nel passato, che avrebbe condotto Simona a pronunciare al personale del 118 la frase non veritiera “Sono stata violentata“.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...