Assessore De Fanis: contratto di sesso con la segretaria

Luigi De Fanis, Assessore alla Cultura, politico del Pdl di 53 anni, già arrestato per truffa aggravata e peculato, è stato accusato anche di pretendere sesso dalla sua segretaria di 32 anni. Un vero e proprio documento è stato redatto da De Fanis; in esso si diceva che “La donna doveva “stare insieme” all’assessore almeno quattro volte in un mese. Per fare “l’amore“, il tutto in cambio di denaro, 36 mila euro l’anno.

de-fanis

L’accordo è stato trovato in casa della donna durante una perquisizione degli agenti della polizia giudiziaria della Procura di Pescara. Anche la donna era infatti stata arrestata insieme a De Fanis, con l’accusa di essere complice dell’assessore nel chiedere tangenti ai piccoli operatori culturali. Oggi ha confessato tutto, ammettendo che l’assessore nutriva nei suoi confronti una vera e propria ossessione.