Inghilterra, nasce senza respirare: i medici lo congelano

CronacaInghilterra, nasce senza respirare: i medici lo congelano

Data:

neonato-congelato-inghilterra

INGHILTERRA – Venti lunghissimi minuti senza respirare. Chiunque avrebbe dato quel neonato per morto. Ma i medici dell’ospedale dove era stato condotto il piccolo Freddy Cook, nato prematuramente con il cordone ombelicale intorno al collo, non si sono arresi. Nonostante la possibilità di eventuali danni al cervello in seguito alla mancanza di ossigeno per un tempo troppo lungo, i dottori hanno tentato di ridar vita a quel piccolo corpicino con una nuova tecnica, quella dell’ipotermia indotta.Essa è praticata solitamente nei confronti dei pazienti affetti da sofferenza cerebrale per attenuare possibili forme di danno neurologico, eppure in questa occasione ha il risultato sperato. La temperatura corporea di Freddy viene abbassata a soli 33 gradi e mantenuta tale per alcune ore. Ripristinata, poi, a livelli normali avviene il miracolo: il neonato inizia a piangere e a muoversi.

Freddy Cook oggi ha quasi due anni ed è in ottima salute. I genitori hanno deciso di rendere pubblica la sua storia sul quotidiano britannico Daily Mail.

 

 

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...